Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

"Ti piacciono i ragazzi?", Lollolacustre risponde alla domanda e parla del suo orientamento

Lollolacustre
Lollolacustre risponde a chi pensa che a lui piacciano i ragazzi, solo perché ha rifiutato una donna. Ecco cosa ha detto

Nell’occhio del ciclone oggi c’è proprio Lollolacustre, uno streamer di gaming, che risponde a tutt* coloro che pensano che lui sia gay. Difatti, senza neanche conoscere il motivo di questi pensieri è nato un vero e proprio trend, volto unicamente al giudizio e al voler a tutti i costi dare un’etichetta. Scopriamo insieme cosa ha detto in un video su TikTok!

Prima di tutto, per poter fare chiarezza, Lollolacustre ha dichiarato di non essere omosessuale, quindi possiamo dire con certezza che non gli piacciono i ragazzi. Inoltre, ha tenuto a specificare che, nel caso in cui lo fosse stato non avrebbe avuto alcun tipo di problema ad ammetterlo e a dirlo in pubblico, compreso sui suoi social. Il tutto nasce da un video che lo streamer ha ritrovato sui suoi social con su scritto “Ma Lollo che rifiuta le ragazze non sei un chad sei solo gay”. A sua detta, la supposizione potrebbe essere nata in seguito ad una risposta ad una certa Alessia, una ragazza con cui c’è stato un botta e risposta relativo ai suoi contenuti.

Mai avrei pensato che su di me nascesse un trend che va a pensare che io sia gay. Sono sicuro al 100% che il tutto è partito dopo la vicenda con Alessia, infatti la maggior parte delle persone che mi fermano dal vivo pensano che sia successo qualcosa con lei. Se nei commenti rispondo ironicamente ad una ragazza “non sei Minecraft Java Edition” non vuol dire che non mi piacciono le ragazze e la cosa che non sia palese è ancora più strana per me

Per concludere il video in questione, Lollolacustre ha realizzato un vero e proprio identikit degli utenti che hanno messo in giro queste supposizioni, in maniera scherzosa e con la leggerezza che lo contraddistingue. “Il 95% sono letteralmente lo stereotipo del maranza medio che noi ci immaginiamo”. Come tutt* sanno, dare etichette è errato, così come giudicare: nessuno in ogni caso deve sentirsi obbligato a svelare il proprio orientamento sessuale. E tu, cosa ne pensi? Facci sapere!

[FOTO: Instagram]