in

Logan Paul: spunta online un suo presunto video compromettente. Ma è davvero lui? Ecco la sua risposta

Logan Paul è in queste ultime ore al centro di un nuovo scandalo. Non si può mai stare tranquilli, a quanto pare. Lo youtuber sarebbe (il condizionale è d’obbligo) al centro di una clip molto, molto compromettente.

Non ci possiamo per ovvi motivi dilungare più di tanto nelle spiegazioni. Vi basti però sapere che nel video circolato online Logan Paul intrattiene un rapport0 sessu4le con un altro ragazzo.

Non è però chiaro se il video veda effettivamente Logan Paul in azione oppure no. Ed è proprio su questo punto che lo youtuber, fra i più seguiti al mondo, ha deciso di “lucrare”.

Già, perché venuto a conoscenza dell’esistenza del video, qualunque sia la verità, lo youtuber ha deciso di “buttarla in caciara” su Twitter.

Ecco come Logan Paul ha commentato quanto accaduto:

logan paul

Se arrivo a 100 mila retweet vi faccio vedere il video completo“, così ha commentato Paul, che successivamente ha pubblicato un dissacrante video sull’argomento.

L’amico e collega youtuber Keemstar, noto per la sua folta barba e il cappellino sempre in testa, ha spiegato a Paul che ogni giorno c’è gente che gli invia video di ragazzi impegnati in rapporti sessuali che, ovviamente, non sono in realtà mai lui.

Nonostante la presunta somiglianza del ragazzo nel video con Paul, sono in molti i fan della webstar ad aver voluto negare il gossip. Nelle stesse ore in cui il video è spuntato fuori, infatti, Paul era impegnato a godersi una partita di basket fra i Milwaukee Bucks e i New York Knicks al Madison Square Garden di New York.


Curiosamente, Paul è stato proprio di recente al centro di una serie di controversie con la comunità LGBT. In tempi non sospetti, infatti, lo youtuber aveva proposto ai suoi follower un esperimento: diventare “gay” per un mese. La challenge aveva fatto imbestialire la comunità arcobaleno in quanto, con questa “iniziativa”, Logan Paul lasciava intendere che essere omosessuali fosse una scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *