in

Le lentiggini finte spopolano su TikTok, ecco come realizzarle (e quali sono i rischi)

Le lentiggini sono diventate le protagoniste di molti make-up elaborati e compaiono nei volti delle modelle di moltissmi brand famosi. Da Instagram a TikTok, tutti impazziscono per la moda delle lentiggini tanto da creare filtri in grado di riprodurle . Chi è sprovvisto di questa caratteristica può ricrearla grazie diversi beauty-hack, qualsi sono? Scopriamolo insieme.

1) Da TikTok è nato il trend di utilizzare lo spray per capelli di L’Oréal Paris che serve a “ritoccare” i capelli bianchi alla radice, ma se spruzzato a distanza sul volto può creare delle lentiggini molto naturali che vanno via con lo struccante. Ovviamente ci sentiamo di sconsigliare questa tenica perché non è proprio consigliabile di mettere un prodotto per capelli sulla faccia. Può fare male e, soprattutto, se finisce sugli occhi può crare dei problemi molto seri.

2) Una tecnica molto conosciuta, e forse più affidabile, per fare le lentiggini finte è quella dell’henné. Essendo un prodotto naturale, questo teoricamente dovrebbe non essere troppo nocivo. Ciò che occorre è un piccolo pennello che, intriso di henné, aiuta a ricreare dei puntini sul proprio volto. Una volta asciugato sul volto dopo aver formato tanti piccoli puntini e una volta rimosso le lentiggini dureranno anche una settimana.

3) Dato il grande successo di questa caratteristica molte aziende nel settore del make-up hanno cercato di inventare un prodotto che potesse ricrearle alla perfezione, è questo il caso di “Freck Beauty” che ha inventato una serie di prodotti che consentono di farle in modo preciso.

[Foto: Google]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *