in

Le ragazze di Porta Venezia – The Manifesto: anche il mondo del web nel nuovo video di Myss Keta

Le ragazze di Porta Venezia, il mondo del web nel video di Myss Keta

Si celebra il girl power nel video di Myss Keta appena pubblicato. Stiamo parlando della nuova versione de Le Ragazze di Porta Venezia, brano che vede la collaborazione di Elodie, La Pina, Priestess, Roshelle e Joan Thiele. Nel filmato, però, queste giovani artiste sono accompagnate da molte altre amiche e colleghe.

Come vi avevamo precedentemente anticipato, nel remix del video de Le Ragazze di Porta Venezia è presente anche il mondo del web. Tra influencer, youtuber e web creator possiamo notare la presenza di Martina Dell’Ombra, Sofia Viscardi, Cristina Bugatty, L I M e Stephanie Glitter, Blanca Paraiso, Bianca Bagnoli, Beba, Cazzurillo, Serena Congiu, Daphne, Rossella Essence, Giungla, Irene Graziosi, La Lau, Greta Menchi, Lilly Meraviglia, La Niña, Posh94, Fede Sala, Thais, La Trape, Cinzia Trifiletti, Ceci Tuttotonno, Yasmin e tante altre tra cui le inseparabili La Cha Cha, La Iban, Miuccia Panda e La Prada.

A quattro anni dalla sua prima indimenticabile versione, esce così il nuovo video diretto da Simone Rovellini su un progetto di Motel Forlanini (direttore creativo); il suo significato è un inno al “concetto universale di sorellanza e accettazione di se stessi” con una coloratissima sfilata milanese tutta al femminile.

Intanto Myss Keta è pronta a tornare ad esibirsi live con un tour, curato da DNA Concerti, che toccherà le più importanti città d’Italia e d’Europa. Ecco le tappe italiane: l’8 novembre al TPO di Bologna, il 9 al Rivolta di Venezia, il 15 al Demodè di Bari, il 16 al Duel Club di Napoli, il 21 al Tenax di Firenze per poi concludersi il 27 novembre all’Alcatraz di Milano.

Che cosa ne pensate di questa nuova versione del video con tutte queste simpatiche comparse? Anche voi adesso avete voglia di fare un giro in centro al grido di “Siamo le ragazze”? Unitevi al gruppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *