Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

“Se tocchiamo baby D agli eventi non succede nulla, non muore mica”, LaSabri si sfoga e mette fine alla questione!

LaSabri incinta e Pika
“Possiamo toccare tuo figlio?”. Lasabri risponde di no e i fan s’arrabbiano! La creator si sfoga e risponde giustamente a tono. Quando ricapita prova a mettere il punto sulla questione.

Sono passati quasi quattro mesi da quando LaSabri ha spiegato ai suoi fan, perché non avrebbero potuto toccare Baby D agli eventi o per strada. All’epoca la creator si prese anche degli insulti, nonostante la decisione di chi potrà interagire con suo figlio sia solo sua e di Pika e le motivazioni portate fossero sacrosante. Eppure ci troviamo nuovamente qui a parlarne, perché ieri Sabrina ha nuovamente dovuto rispondere a chi le ha chiesto di poter toccare o avvicinarsi al bimbo quando nascerà. Di fronte al commento: “Non toccare e prendere in braccio baby D agli eventi? Non gli succede nulla e non muore mica“, la creator ha provato a mettere fine alla questione:

Vi giuro che mi fate cadere le braccia. Sì, un neonato può anche morire per un semplice virus o batterio stupido. Non risponderò mai più a domande simili. Il bambino lo vedrete nelle foto e nei video, come è giusto che sia. E no, non lo toccherete e non vi avvicinerete a lui, se ci vedete in giro. Con noi certo, chiacchieriamo e facciamo foto, con il bimbo no. Vi lascio delle spiegazioni più tecniche così capite che non sono cose che invento io, perché non voglio essere cattiva, ma semplicemente tutelare un bambino.

LaSabri per essere più chiara possibile ha portato le prove di ciò che dice. In un caso si legge che i neonati sono più esposti a prendere malattie batteriche e virali e che il decorso può essere più grave per loro; nell’altro che NON toccare i neonati è una scelta di cautela e rispetto, perché il bambino nasce vulnerabile dato che non ha ancora sviluppato le difese immunitarie. Alla fine Sabrina si è lasciata andare ad uno sfogo più che comprensibile:

Quindi basta con sta cosa del “toccare i figli degli altri”. Sono figli vostri? Bene, potete fare quello che volete. Sono degli altri? Ecco, allora NON AVVICINATEVI! Basta ste domande perché non ne posso più.

“Potremo toccare il tuo bambino agli eventi?”, LaSabri risponde di no (giustamente) e alcuni fan s’arrabbiano! Ecco cosa è successo

Articolo 19 aprile 2022 – Da qualche settimana LaSabri ha svelato di essere in dolce attesa: lei e il suo compagno Pika Palindromo aspettano un bebè che nascerà a ottobre. Da qualche settimana a Sabrina capita di doversi sfogare a causa di invasione della privacy da parte dei fan (alcuni hanno addirittura contattato la sua ginecologa su Instagram per sapere in anteprima il sesso del nascituro) o per richieste fuori da ogni logica. Ieri sera l’ultima: un follower di Sabrina le ha chiesto se sarà possibile “toccare” il bebè agli eventi quando sarà nato. Lei ha risposto educatamente spiegando che non sarà possibile:

Assolutamente no, questa è una cosa che dovete imparare per tutti i neonati (parlo a nome di tutti!). Gli adulti sono portatori di germi e malattie, dovete sempre essere rispettosi, ricordate che è un bimbo appena nato e senza anticorpi, quindi non dovete toccare nemmeno la copertina, le manine o anche banalmente le scarpine. Ricordate che è super delicato quindi ci sarà la regola del guardare ma non toccare. Quando andate a trovare un neonato dovete lavarvi benissimo fino ai gomiti prima di toccarlo! Immaginate centinaia di persone diverse in un giorno che toccano un neonato quanti danni possono fare senza volerlo!

Non contento della risposta, un altro follower de LaSabri le ha scritto: “e invece quando crescerà lo potremmo toccare?” Ancora una volta Sabrina, in modo ironico, ho risposto alla domanda dicendo:

Ma non riesco a capire una cosa, perché dovreste toccare il figlio di un’altra persona. Cioè precisamente cosa dovete toccare? Non riesco a capire!

Dopo questi due episodi, molte persone (tra cui anche adulti) hanno scritto in privato a Sabrina messaggi del tipo: “ma chi ti credi di essere a non farci toccare tuo figlio dopo che ti abbiamo sostenuto in questi anni”. Sabrina a sto punto non ci ha visto più e ha replicato nelle storie dicendo:

Penso di aver già bloccato un centinaio di persone che hanno risposto alla storia “ma chi ti credi di essere a non farci toccare tuo figlio, dopo che ti abbiamo sostenuto in questi anni” (tra l’altro alcuni adulti”. Voi avete dei SERISSIMI problemi. Un bambino (tra l’altro neonato) non è un giocattolo. Ah chi mi credo di essere avete aggiunto? La madre! Mi sa che molti di voi parlano senza azionare il cervello, mi dispiace poi sembrare aggressiva ma voi non vi rendete conto di ciò che dite!

Anche questa volta lo sfogo de LaSabri è più che comprensibile. I fan dovrebbero capire che un bambino non è un giocattolo e accettare le decisioni della creator.

[Foto: Instagram]