in

Landon Barker replica alla canzone di Chase Hudson contro di lui e Charli D’Amelio: ecco cos’ha scritto!

Poche ore fa è uscito il videoclip di All The Things That I Hate About You di Chase Hudson. La canzone sembra avere riferimenti a Charli D’Amelio e Landon Barker!

Poche ore fa è uscito finalmente il videoclip della canzone All The Things That I Hate About You di Chase Hudson. Il testo sembra avere chiari riferimenti alla nuova relazione tra la sua ex fidanzata, Charli D’Amelio e il suo ex migliore amico, Landon Barker.

Lo stesso Landon ha sembra aver risposto fin da subito alle provocazioni di Chase. Nella sua canzone, infatti, Hudson si è definito una rockstar e ha definito qualcun* un bumster (un finto duro), nonché la sua pallida imitazione. Landon Barker, però, sentitosi chiamato in causa, ha voluto ricordare con una storia su Instagram le sue origini. Lui infatti è il figlio del batterista dei Blink 182, Travis Barker, una band pop punk di grande successo anche in Italia. Nella sua Storia di risposta possiamo vederlo da bambino con una chitarra in mano. Inoltre dice di essere cresciuto a pane e rock, a differenza di chi lui definisce “poser”:

Sono cresciuto con la musica tock, circondato dalle migliori band pop punk nel mondo. Poser!”

La mamma di Chase si è schierata subito con suo figlio, insieme a molti amici. Tamora Hudson negli ultimi giorni ha messo molti mi piace a tweet a favore del figlio, sia per la canzone, che nella storia Chase-Charli-Landon. A Landon sembra non andare bene nemmeno questo, così in un commento su Instagram, senza mezzi termini, ha scritto:

Tamora devi calmarti, stai per arrivare a 70 anni! (ndr, in realtà è nata nel 1967)

C’è da dire che alcuni amici di Chase e Charli negli ultimi giorni stanno iniziando a comportarsi in modo strano. Nikita Dragun e Nick Austin hanno smesso di seguire Charli D’Amelio, ex collega di Hype House, nonché amica, su Instagram. Che siano loro gli amici di cui Chase Hudson parla nella sua canzone? Staremo a vedere!

Foto: [Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.