in

Perché Khaby Lame non ha ancora ottenuto la cittadinanza italiana? Ecco le risposte!

Khaby Lame, il re di TikTok Italia, parla della cittadinanza italiana che non ha ottenuto con grande dolore: “All’estero mi chiamano italiano”

Khaby Lame
Khaby Lame

Chi non conosce Khaby Lame? Il tiktoker ha conquistato più di 50 milioni di follower in poche settimane e recentemente ha superato perfino Dixie D’Amelio nella classifica di TikTok, entrando nella Top 10 dei profili più seguiti di TikTok. Si sa che Khaby è nato in Senegal e, pur essendo in Italia da 20 anni, non viene riconosciuto ancora come cittadino italiano.

Khaby sta divenendo famoso nel mondo dei social, partendo da TikTok con più di 50 milioni di follower, passando per Instagram, con 13 milioni e mezzo di appassionati dei suoi contenuti. I suoi video, registrati nella sua casa a Chivasso, vicino Torino, stanno facendo il giro del mondo. Sempre umile, cresciuto tra i palazzi di un quartiere popolare, Khaby ha raccontato in diverse interviste di non possedere la cittadinanza italiana.

Nato il 9 marzo 2000 a Dakar, in Senegal, Khaby si è trasferito in Italia a Chivasso all’età di un anno. Di fatto ha trascorso quasi tutta la vita in Italia, paese di cui parla la lingua e conosce la cultura. Ecco cos’ha rivelato al quotidiano La Stampa, rivelando che la mancanza del riconoscimento della cittadinanza italiana gli sta creando numerosi problemi burocratici.

La cittadinanza? No, non ce l’ho. Mi dispiace tanto. Non è giusto. Per esempio, per questo viaggio negli Stati Uniti [ndr, un viaggio di lavoro] è tutto difficile, anche ottenere il visto. Eppure mi hanno invitato come italiano, andrò a Los Angeles come italiano, perché io sono italiano. L’altro giorno il mio video era sui megaschermi di Tokyo e sotto c’era scritto: tiktoker italiano.

Insomma, Khaby è italiano, si sente italiano ed è orgoglioso tanto delle sue origini quanto del paese che sente suo. Questo tuttavia non basta. La cittadinanza, che è il riconoscimento pieno di diritti civili e politici, si può ottenere automaticamente in Italia in tre modi: per nascita, se almeno uno dei due genitori è italiano; per nascita sul territorio italiano (una volta maggiorenne, se ha vissuto legalmente e senza interruzioni in Italia, può essere richiesta) o per adozione.

C’è invece una lunga lista di caratteristiche per ottenere la cittadinanza su richiesta, ovvero per matrimonio o per residenza. Tolto che Khaby non ha previsto il matrimonio, per ottenere la cittadinanza dovrebbe studiare il suo caso tra quelli delle cittadinanze per residenza. Le parole di Khaby alla stampa, tuttavia, fanno intendere chiaramente che il ragazzo non ha i requisiti per la cittadinanza. Khaby Lame, italiano per il mondo, straniero per le leggi nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *