in

Youtuber spagnolo condannato per uno scherzo ad un mendicante: ecco cos’ha fatto

Kenghua R

Lo youtuber spagnolo (di origini asiatiche) Kenghua R., noto sul web come ReSet è stato condannato nelle scorse ore per un video caricato nel 2015 che aveva fatto molto, moltissimo scalpore in madrepatria.

Nel video caricato online Kenghua aveva infatti architettato uno scherzo di cattivo gusto ad un mendicante. All’uomo, Kenghua aveva offerto una serie di biscotti Oreo ripieni di dentifricio al posto della loro consueta dolce crema bianca.

Lo youtuber aveva filmato anche la reazione schifata del senzatetto, suscitando ovviamente l’indignazione da parte dei suoi follower. Incredibile ma vero, Kenghua aveva dichiarato, alla fine della “divertente” clip, che lo scherzo al mendicante avrebbe avuto anche un lato positivo. Grazie al dentifricio, il pover’uomo avrebbe infatti avuto la possibilità di curare la sua igiene dentale.

A nulla, ovviamente, sono servite le scuse da parte dello youtuber, arrivate a pochi giorni dal caricamento del video. Il giovane è infatti stato alla fine condannato da una corte spagnola, che nelle scorse ore ha emesso una dura sentenza nei suoi confronti:

L’imputato ha deliberatamente agito con l’intenzione di offendere, degradare e vilipendiare una persona debole, con lo scopo di guadagnare denaro sfruttando il dolore altrui. La scelta di prendersi gioco di una persona in difficoltà, che vive in condizioni di povertà ed esclusione sociale, non può che essere un’aggravante.

Kenghua R non avrebbe mai dovuto architettare questo scherzetto. Al ragazzo toccherà adesso scontare quindici mesi di carcere. Ma non è finita qui. Il tribunale spagnolo ha imposto alla webstar il divieto di utilizzare YouTube per almeno cinque anni, oltre al pagamento di 20mila euro al senzatetto come danni morali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *