in

Kelsey Maggott, la TikToker che non taglia i peli delle ascelle: “Una forma di libertà, amo il mio corpo”

Kelsey, la TikToker che non taglia i peli dalle ascelle
Kelsey, la TikToker che non taglia i peli dalle ascelle

Che cosa vi fa sentire liberi? La TikToker Kelsey Maggott risponderebbe che non c’è niente di più autentico che non tagliare i propri peli, soprattutto sotto le ascelle. Una forma di rivendicazione della propria autenticità, di ribellione, frutto di un percorso volto alla piena consapevolezza di sé.

Creator e ballerina da oltre 600.000 follower, Kelsey si è fatta notare sui social per la scelta di non radere i peli che crescono sotto le braccia, mostrandosi come la natura l’ha fatta nei video in cui balla i trend dell’app. In un recente video su YouTube, Kelsey Maggott ha raccontato quando e come abbia deciso di posare pinzette e cerette:

Inizialmente ho smesso di radermi i peli delle gambe. Era il 2013, avevo 15 anni. Ci sono voluti un paio di mesi per smettere di tagliare anche quelli delle ascelle. È stato un processo perché all’epoca non ero molto aperta all’idea di mostrare alla gente che avevo scelto di non radermi. Le gambe sono state facili da nascondere, ma per le ascelle è stato più impegnativo. Quando ho preso maggiore sicurezza, non ho più regolato le sopracciglia e rimosso i baffetti.

@kelseymaggott

Just finished shooting my YouTube Q&A video ? it’s currently being edited – I’ll let you know as soon as it’s on my channel ?

♬ That Way Instrumental by Modagoatt – Mo?

Tanto supporto da parte degli utenti, felici che anche TikTok possa rappresentare un canale per trasmettere messaggi positivi. Ma lo spettro del bullismo e della derisione è dietro l’angolo. Kelsey riceve molti commenti negativi sotto ai suoi video:

Le facce vomitanti, l’emoji della lametta. All’inizio, di fronte al primo video che è diventato virale, ho provato molta vergogna. Non volevo dirlo alla mia famiglia. Ma il minuto in cui l’ho detto loro, ci siamo messi a ridere. Sono tornata in me, perché so che amo il mio corpo, amo i miei peli, e ciò che le altre persone dicono non ha nulla a che fare con me.

Kelsey rappresenta una fonte di ispirazione per le tante persone che combattono ogni giorno con l’accettazione del proprio corpo e con gli hater, dentro e fuori dal web. La sua forza di volontà e le sue sfide contro le convenzioni sono un modello per tutta la comunità del social, che l’ha resa paladina del body-positivity.

What do you think?

-1 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Griffin Johnson Convenient canzone

Griffin Johnson pubblica una diss-track contro Dixie D’Amelio – ecco le frecciatine che le ha lanciato

Sway House

I membri della Sway House ci sono cascati di nuovo: un’altra festa durante il lockdown – ecco cosa rischiano