in

Kanye West contro Kim Kardashian a causa del profilo TikTok della figlia di 8 anni! Cos’è successo?

Kanye West accusa pubblicamente Kim Kardashian di aver creato un account tiktok alla loro primogenita, North West, senza il suo permesso! A meno di un mese torna all’attacco e lei risponde.

Kynie West Kim Kardashian e North West
Kynie West Kim Kardashian e North West

A meno di un mese di distanza dal primo attacco, Kanye West è tornato a tuonare contro Kim Kardashian, colpevole di aver aperto un profilo TikTok alla loro figlia di 8 anni North. In un post pubblicato su Instagram il cantante ha scritto: “Visto che questo è il mio primo divorzio, ho bisogno di sapere cosa devo fare per mia figlia che viene messa su TikTok contro la mia volontà“. La domanda è stata volutamente resa pubblica, quando poteva benissimo essere posta privatamente a qualche legale o fatta direttamente alla Kardashian. Quest’ultima, allora, ha deciso di replicare pubblicando alcune Storie Instagram:

I continui attacchi di Kanye contro di me nelle interviste e sui social media sono in realtà più dolorosi per North di quanto potrebbe essere qualsiasi TikTok. Come genitore che è principale tutore dei nostri figli, sto facendo del mio meglio per proteggere nostra figlia e, allo stesso tempo, per permetterle di esprimere la sua creatività con il mezzo che desidera, sempre con la supervisione di un adulto. Questo perché le porta tanta felicità…

Il divorzio è già abbastanza difficile per i nostri figli e l’ossessione di Kanye di cercare di controllare e manipolare la nostra situazione in modo così negativo e pubblico sta solo causando ulteriore dolore a tutti…

Tra le righe, quindi, si capisce che secondo Kim, le accuse di Kanye sarebbero mosse solo per andare contro a lei, più che per tutelare la figlia. Per cronaca: West ha contro replicato accusando la Kardashian di aver provato a rapire i suoi figli negandogli di sapere l’indirizzo della festa del quarto compleanno di Chicago e di averlo costretto al drug test. Queste, però, sono questioni che con North e TikTok non hanno nulla a che vedere.

Kim Kardashian apre un profilo TikTok alla figlia di 8 anni, Kanye West s’arrabbia – cos’è successo?

Articolo 18 gennaio 2022 – Kanye West e Kim Kardashian hanno condiviso una storia d’amore che li ha portati a convolare a nozze nel 2014. Tuttavia, sembra che tra i due le cose non abbiano funzionato e a febbraio dello scorso la bellissima imprenditrice ha deciso di chiedere il divorzio. Il rapper, che dichiara di amare ancora la sua ex moglie a tal punto da aver comprato una casa proprio di fianco quella di Kim, attualmente è coinvolto in un intrigo amoroso con l’attrice Julia Fox. Detto ciò: di recente l’aria fra l’ex coppia è diventata molto tesa e la causa sarebbe l’uso dei social media. Andiamo con ordine.

Negli ultimi giorni abbiamo letto diverse dichiarazioni da parte di Kanye West nei confronti di Kim Kardashian. Secondo il pensiero comune dei fan, il cantante sta facendo di tutto per cercare di attirare l’attenzione da parte di Kim, pur di avere un dialogo con lei. L’ultima strategia, in ordine di tempo, è quella di accusare la regina dei social media di aver agito alle sue spalle!

In che modo? Sembra proprio che Kim abbia acconsentito alla creazione di un profilo sull’app cinese a sua figlia North West (8 anni). Il tutto è stato scoperto da Kanye, che giovedì scorso non ci ha pensato due volte a puntare il dito nei confronti dell’imprenditrice accusandola di non aver chiesto il suo permesso:

Tiktok non è un posto sicuro! I miei figli non hanno il mio permesso per stare sui social media

In molti pensano che Kanye stia facendo tutto ciò solo per riuscire a parlare con Kim, ma lei è sicura di non volerlo vedere. Altri pensano che effettivamente questa volta abbia ragione, dato che North non ha l’età per stare su nessun social e potrebbe incorrere in gravi pericoli. L’account di North, dunque, potrebbe sparire a breve sotto richiesta di suo padre.

[FOTO:TIKTOK]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.