in

Jok3r: lo youtuber è stato hackerato – ecco da chi

Jok3r Hacker

Come è ben risaputo, purtroppo YouTube non è un luogo sicuro come sembra. Dopo Antoine, anche Simone Alessandrini – conosciuto per il nome d’arte Jok3r – è stato vittima di hacker e ha perso momentaneamente il suo canale YouTube.

Un canale da oltre un milione di iscritti e con oltre cinquecento milioni di visualizzazioni totali, al momento in mano a persone ignote, con l’obiettivo di promuovere la propria attività di bitcoin. “Binance: Bitcoin Exchange” è il nome che compare sulla copertina del canale di Jok3r.

Jok3r: “Non siamo tutelati”

Lo youtuber Jok3r ha pubblicato un post sul suo profilo Instagram, dove ha dichiarato che non c’è nessuna tutel riguardo questa tipologia di lavoro. “Non ho voluto dire nulla prima perché pensavo si potesse risolvere in maniera più sbrigativa. Sono entrati Degli Hacker nel mio canale, stanno eliminando piano piano TUTTI i video e Live e stanno cambiando le informazioni del canale.Stanno facendo un casino, già abbiamo richiesto assistenza a Google ma non so quanto ci vorrà per sistemare tutto!!!! Sono schifato da queste persone che riescono a rovinare il lavoro così facilmente e noi NON SIAMO TUTELATI A QUESTE STR*NZATE !!! Vergogna“.

Il post è stato accompagnato da diverse Instagram Stories, dove è Jok3r stesso che spiega la situazione nei dettagli.

“Purtroppo, per chi se n’è accorto, mi sono entrati sul canale. Non so come abbiano fatto, hanno saltato l’autentificazione a due fattori, sia della mail che del telefono. Ho provato a bloccare questa cosa ma sono riusciti comunque ad entrare e mi stanno attualmente cancellando tutti i video. Hanno cambiato già l’immagine di sfondo con scritto Exchange the world Bilance. Io non ho più l’accesso al mio canale, non posso più accedere a niente, e mi stanno continuando a cancellare tutti i video. Adesso ci sono i video di due settimane fa. Probabilmente a breve non vdrete più i video sul canale. (…) Dobbiamo aspettare questo fantastico Google faccia qualcosa, perché è vergognoso che riescono ad entrare così saltando delle verifiche importanti e che hanno accesso a fare come ca*zo gli pare (…).”

Ha dichiarato Jok3r nelle storie.

Video Me contro te 26 gennaio 2020

Me contro te, arrivano i Party Pop in edicola

Follettina Creation ha cancellato tutti i video dal suo canale. La Diva del Tubo racconta cosa c’è dietro