in

Biden (il Presidente degli Stati Uniti) ha davvero commentato un video dei soldati su TikTok? Facciamo chiarezza!

Un profilo si spaccia per Joe Biden e commenta i video dei soldati? Cerchiamo di fare chiarezza in questa situazione così complessa.

Joe Biden, l’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America, ha davvero commentato i video di alcuni soldati in Ucraina? Urge fare chiarezza. Negli ultimi giorni i nostri Per Te sono pieni di soldati. Alcuni, come quelli di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi, si trovano davvero in Ucraina e stanno combattendo contro le armate russe. Altri si trovano altrove ma “sfruttano”, in maniera triste, questo trend.

Tra i profili più virali del momento c’è Req (@r.e.q.o.), un ragazzo di 19anni che dovrebbe far parte dei Marines degli Stati Uniti. Negli ultimi giorni, assieme a un amico, ha realizzato dei video che facevano intendere che stesse andando in sorrorso dell’Ucraina: “Pov: sulla strada per salvare Kiev“, si legge in un video (non ci risulta, tuttavia, che Req sia veramente in guerra).

Tuttavia, tra i commenti di questo profilo troviamo due commenti molto particolari. L’autore si chiama @bidenreal, ha come immagine profilo un’immagine del Presidente degli Stati Uniti… e ha addirittura il verificato (ma che ha come nome profilo la parola “Speeling”). In un commento ha scritto: “Respect“, ovvero “Rispetto” (qui), mentre in un altro “Have fun soldiers“, ovvero “Divertitevi soldati” (qui). Ma com’è possibile che in una siutazione così delicata Biden si metta a lasciare questi commenti su TikTok?

Beh, semplice: non è lui. Ci risulta che questo account prima di spacciarsi per Biden fosse una fanpage molto famosa che era riuscita a conquistare il verificato (vi ricordate quei profili vuoti con milioni di follower e il verificato? Ecco, una cosa simile). Dunque in questi ultimi giorni questo profilo ha semplicemente cambiato nickname e foto per far credere di essere il vero Biden. Niente da fare dunque, non è lui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.