in

Jenny De Nucci piange su TikTok, ma gli hater la riempono di commenti toxic: lei risponde e zittisce tutti!

La tiktoker ha perso due anni di fotografie scattate con la macchina fotografica. Alcuni commentatori la criticano, ma lei li zittisce verbalmente.

Jenny De Nucci
Jenny De Nucci

Il racconto dell’assurdo: Jenny De Nucci piange su TikTok per aver perso delle foto scattate su rullino e alcuni commentatori la criticano. Chiariamo subito: l’assurdo non è che una ragazza pianga e voglia condividere il suo umore con il proprio pubblico, ma che qualcuno riesca a infierire con commenti tossici che aggiungono solo tristezza in chi li legge. Andiamo con ordine e ricostruiamo l’accaduto.

Oggi pomeriggio Jenny ha pubblicato in lacrime un video in cui racconta la sua disavventura: “Sono andata a ritirare i rullini che ho scattato degli ultimi sette mesi. La macchinetta era rotta e non lo sapevo. Ho perso tutte le foto che ho scattato. Non mi era mai successo in due anni. Tutti i ricordi sono persi per sempre“.

Tra i commentatori c’è chi ha provato a consolarla e chi l’ha criticata definendola esagerata: “Mica è il caso di piangere per delle foto, mamma mia” o sminuendo l’accaduto: “Se sono questi i problemi“. Jenny De Nucci, infastidita per i commenti tossici, ha deciso di replicare:

Il motivo per il quale sono diventati estremamente tossici è per colpa di persone come te. Ovvero persone che sfruttano la possibilità di dire la loro opinione senza pensare che molto spesso si fa più bella figura a stare in silenzio. Per me la fotografia a rullino è una passione pazzesca. Molto spesso scatto foto solo con la mia macchina fotografica a rullino e non con il telefono, perché mi piace l’attesa di andare dal fotografo e di aspettare settimane per avere i miei negativi in mano sviluppati. Se per te una cosa non ha un significato morale, non significa che non può averlo per me. E’ una passione gigantesca, mi fa stare bene. Se per te non è così, non sei nessuno per poter buttare giù i miei sentimenti nei confronti della mia passione.

Successivamente Jenny ha fatto un secondo video per zittire chi commenta tanto per commentare:

Quello che ho detto io non è: “E’ un problema, ora mi ammazzo”. Ero semplicemente triste, semplicemente perché la fotografia a rullino è una mia grande passione. Non mi era mai successo che venissero dei rullini bianchi. Ci sono rimasta male. Nessuno ha detto che questi sono i problemi della vita. Non l’ho mai scritto e non l’ho mai detto. Immagino che nella mia vita e nella tua vita ci siano problemi molto più grandi di un rullino venuto male. Ci sono dei modi, però, per fuggire dai problemi, ovvero fare delle cose che ci piace fare e che ci fanno stare bene. Per me uno di questi modi è la fotografia a rullino. Quindi, in questi casi, se non avete empatia, tagliatevi le dita e non scrivete ca**ate.

Jenny De Nucci ha il diritto di rattristarsi come qualsiasi altra persona. Il suo status di personaggio pubblico non la rende attaccabile a prescindere, specie se vuole condividere un proprio stato d’animo. Pensate sempre bene a come commentate e cosa vorreste leggere in situazioni simili.

[FOTO TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *