in

Jennifer Poni commenta il 60 preso all’Esame di Maturità: “Un calcio nel sedere? Una presa in giro”

Jennifer Poni è uscita dal liceo con 60. L’ex collegiale commenta il voto e lancia un bel messaggio di “normalizzazione”.

Il voto preso dai creator alla Maturità è un argomento che vi ha interessato molto (qui trovate l’articolo). Jennifer Poni, uscita dal liceo linguistico, si è diplomata con 60 (il minimo per poter passare). L’ex collegiale de “Il Collegio 3”, che ha anche vinto “Pechino Express” assieme a Nicole Rossi, ha voluto commentare questo voto (che, lo ricordiamo, è soltanto un numero che non identifica o etichetta una persona).

Ecco il lungo messaggio che ha pubblicato su Instagram:

“Alla fine sono uscita con… un calcio nel sedere? Non ne ho idea. So che il tutto mi è sembrato una grande presa in giro. Però ho fatto quel che potevo. Considerato il fatto che 1/4 dell’esame si basava su scienze (non ero nemmeno a conocenza che ci fosse in commissione but ok). e che l’elaborato manco l’ho spiegato tutto perché ‘non c’era tempo’ (avevo messo un’introduzione, uno sviluppo, tesi, antitesi e una conclusione, però mi hanno fermata all’introduzione). Vi dico che va bene così.

Va bene così perché il mio bagaglio culturale non lo riempie la scuola. Mi ha dato le basi, però le cose che mi interessavano me le sono sempre studiata da sola. Perché casualmente il sistema scolastico non ti spiega le cose più interessanti (a mio parere). Mi definisco matura, ma molto prima di passare la maturità. Con questo non voglio assolutamente sminuire nessuno, godetevi la scuola nel suo 100%”.

Il messaggio di Jennifer Poni è quello di normalizzare alcuni aspetti legati al percorso scolastico, ecco quali:

“Godetevi la scuola nel suo 100% significa che non c’è nulla di male nello stare in bagno 20 minuti. Non c’è nulla di male ad avere una cotta per quell* di quinta. Non c’è nulla di male nell’arrivare in ritardo. Non c’è nulla di male a detestare la coppietta della classe. Non c’è nulla di male a non sentirsi ‘parte di una classe’. Alla fine è un pezzo della vostra vita. Forse una di quelle parti che ti forma un po’ più delle altre proprio perché è una delle prime. Proprio per questo godetevela, fate le stronzate e capite i vostri errori. Godetevi la vita e portate a terine i vostri obiettivi. Ricordatevi di porgerveli però”.

[Foto: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *