in

Jeffree Star si scusa con James Charles ma viene attaccato dal movimento Black Lives Matter

Il drama tra James Charles e Jeffree Star è iniziato un anno fa, a causa dello scandalo che coinvolse loro due, Tati Westbrook e Shane Dawson. Ma ancora non sembra volgere al capitolo finale.

Tati aveva affermato di esser stata manipolata da Jeffree Star e Shane Dawson nel pubblicare il video di accuse contro James Charles (qui vi raccontiamo tutto). Questo ha portato Jeffree a registrare un video di scuse che è stato rilasciato il 18 luglio:

“Per la prima volta da molto tempo, sto davvero riflettendo sul mio comportamento. E’ stato importante per capire dove ho sbagliato e per iniziare un nuovo capitolo della mia vita (…) Vorrei scusarmi personalmente con James Charles per le parole che ho detto e per le mie azioni. È disgustoso, è orribile, e non avrebbe dovuto succedere nulla di tutto ciò. Quindi, James, mi dispiace davvero per le mie azioni e il mio comportamento

Dopo aver pubblicato il video, sono iniziate a piovere nuove accuse contro di lui a causa dei suoi commenti riguardo al movimento Black Lives Matter. Oltre alle scuse nei confronti di James Charles, infatti, nel suo video Jeffree fa riferimento a Breonna Taylor. Elijah McClain e all’omicidio delle persone “nere/trans” in America. Questo ha suscitato l’ira di molte persone sui social, che ritengono inappropriato che si parli di questi argomenti delicati in un video riguardante una lite tra youtubers.

Così Jeffree ha anche disattivato i commenti sotto il suo video di scuse. Questo ha portato molti ad esporsi sui social, i quali accusano lo youtuber di aver utilizzato la scusa del movimento Black Lives Matter per distrarre gli spettatori dallo scandalo che lo coinvolge su YouTube. Gli iscritti al suo canale sono diminuiti di 100mila (e più di 600mila negli ultimi 30 giorni). Voi cosa ne pensate?

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

One Comment

Leave a Reply
  1. Credo che l’ODIO verso qualcuno che non conosci veramente che si tratti di RAZZISMO o DISCRIMINAZIONE in genere oppure di CACCIA alle STREGHE travestita da POLITICAMENTE CORRETTO e RIPROVAZIONE MORALE è sempre e comunque ODIO INDISCRIMINATO fondato sull’IGNORANZA e la SUPERFICIALITA’. Inoltre se Jeffree Star nel suo discorso ha fatto riferimento agli omicidi di persone di colore o trans è per ricordare che lui non rappresenta la CLASSE di PRIVILEGIATI POTENTI contro cui combattere, ma una delle CLASSI di EMARGINATI (i trans, gli omosessuali..) da difendere e che proprio- aggiungo io- grazie a PERSONAGGI come lui oggi hanno più VISIBILITA’ e POSSIBILITA’ e quindi inviterei tutti ad affrontare la “SITUAZIONE” con più pacatezza e consapevolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Cage Favij

The Cage, il libro di Favij, diventerà una serie tv o un film – l’annuncio

Leonardo Santuari, raccolta fondi per continuare la transizione FtM – ecco di cosa si tratta