in

Jeffree Star, l’impero sta per crollare? I suoi prodotti venduti scontati al discount (ed è crisi anche su YouTube)

Allarme per Jeffree Star! Il guru del beauty di maggior successo sui social sembra stia perdendo smalto e no, non facciamo riferimento a quello che si applica sulle unghie! Nonostante i prodotti della sua linea di make-up continuano ad attirare i più addicted del trucco, il suo dominio social pare essere in crisi. Che cosa è successo?

Jeffree Star conta quasi 17 milioni di iscritti sul proprio canale di YouTube, ma il suo ultimo video sulla sua collezione Bloody Monday, insieme alla famosissima drag queen India Ferrah, ha impiegato più di una settimana per toccare e superare un milione di visualizzazioni. Numeri altissimi, da invidiare, ma che segnalano un certo rallentamento per i suoi standard. Gli ultimi scandali che hanno visto implicato Jeffree Star avranno determinato un allontanamento dei fan? C’è chi lo sostiene e grida già al crollo dell’impero a tinte estreme e neon del beauty guru. Oltre alla difficoltà su YouTube, tuttavia, Jeffree Star ne sta riscontrando alcune anche nelle vendite dei suoi prodotti.

@onlymarlenkaa

Sad times ??? @jeffreestar @shawndawson ##jeffreestar ##jeffreestarcosmetics ##shawndawson ##shawndawsonoverparty ##makup ##mua ##makeupartist

♬ original sound – user1327845905241

Ripetiamo, Jeffree Star continua ad essere un nome di punta a livello internazionale, ma i suoi prodotti hanno perso quello stile fancy che li contraddistingueva. A differenza delle altre linee, la Bloody Monday non è esaurita immediatamente e tante palette delle vecchie collezioni (come la Conspiracy in collaborazione con Shane Dawson) sono attualmente vendute in sconto nelle filiali T.J. Maxx, una catena di abbigliamento low-cost presente negli Stati Uniti, ma anche nel Regno Unito, in Germania e in altri stati europei.

Una sorta di H&M, per intenderci, in passato “discriminato” da Jeffree Star per la messa in vendita di prodotti di bassa qualità. Ecco, avete presente la legge del contrappasso? Ora nei cestoni dei negozi ci sono i suoi ombretti a buon mercato. E voi che pensate? Una crisi momentanea o l’inizio della fine?

What do you think?

4 points
Upvote Downvote
Elensio Suraj

Ha solo tre anni ma già 10mila euro di guardaroba: l’incredibile storia del baby influencer

Jake Paul

Jake Paul diventa il “leader dei negazionisti”? Sul Covid dice: “Penso che la malattia sia una bufala” – polemiche