in

Jasmin Zangarelli, il racconto choc di un tentativo di molestia a Milano: “Il mondo fa schifo”

Jasmin Zangarelli, schockata, ha raccontato un tentativo di molestia ricevuto a Milano da parte di un ragazzo: ecco cos’è successo!

Sembrava una tranquilla serata milanese, quella di Jasmin Zangarelli. Era uscita con i suoi amici per fare due chiacchiere in spensieratezza quando è successo l’inimmaginabile. Cos’è successo, nello specifico, lo ha raccontato lei su Instagram con le lacrime agli occhi: “Esco da questo locale da sola per andare in albergo a riposarmi, fuori non c’era nessuno, c’erano pochissime persone. L’Uber mi dice che era arrivata dove ero io, ma non vedevo nessuna macchina: non c’erano macchina. A un certo punto vedo una macchina arrivare, era l’unica macchina in circolazione… così per raggiungerla decido di tagliare per questo boschetto dove non c’era nessuno“. TW

E fin qui, nulla di strano. La parte brutta, devastante, arriva pochi istanti più tardi:

“Arriva questo ragazzo, dal nulla, che mi dice: “Tu stasera stai con me, tu stasera sei mia”. Era ubriaco perso, non mi ricordo neanche come sia fatto questo ragazzo. Ero così impaurita che non sono neanche riuscita a guardarlo negli occhi. Quando ho paura non riesco neanche ad urlare, allora ho iniziato a spingerlo. Nessuno mi vedeva, eravamo in un posto nascosto. Non riuscivo ad urlare, non riuscivo a fare nulla. Con tutta la mia sforza gli do una spinta. Lui casca per terra, senza farsi male né niente, ma almeno casca per terra e io corro verso l’Uber”.

Quando è riuscita a tornare nella sua camera d’hotel, Jasmin Zangarelli era devastata dalla paura. “Il mondo fa schifo“, ha scritto su Instagram, dove ha deciso di lanciare anche un messaggio a tutte le persone: “Vi prego, per favore, uscite sempre in compagnia. Non prendete mai iniziativa, soprattutto in tarda notte“. La redazione di Webboh manda un forte abbraccio a Jasmin!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.