in

Iris e Roberta Ferrari e quella triste ironia di una pagina Instagram: “Sono schifata dalla cattiveria della gente”

Non si può fare ironia su tutto. Ci sono degli argomenti troppo delicati che non meritano la derisione o lo sfottò. Per questo Iris e Roberta Ferrari si sono (giustamente) arrabbiate con una pagina Instagram che aveva pubblicato una foto della youtuber intenta a baciarsi con sua madre e la scritta: “Quando non hai un marito e allora baci tua figlia“.

Tutti sanno chi sono Iris Ferrari e Roberta. La prima, tiktoker, youtber e influencer 17enne; la seconda, giornalista, scrittrice e conduttrice, nonché mamma di Iris. Attraverso i loro profili Instagram ieri sera mamma e figlia hanno postato nei loro profili Instagram i loro sfoghi, riguardati la foto infelice ed evitabile postata da una pagina Instagram. Non hanno tardato ad arrivare le repliche dalle dirette interessate, ognuna dal proprio profilo.

Gli sfoghi di Roberta e Iris Ferrari

Ecco le parole di Iris, che ha sempre scelto di non parlare di suo papà:

“Non mi esprimo riguardo alla sensibilità di certe persone perché credo che mia mamma abbia già detto tutto ciò che c’era da dire nelle su storie. Aggiungo solo che, indipendentemente dal fatto che io o mia mamma siamo fidanzate o meno (o, nel caso di mia mamma, se fosse fidanzata o meno al tempo di quella foto), ci siamo sempre e ci continueremo sempre a baciare in bocca. E’ un bellissimo segno d’affetto tra mamma e figlia e non c’è nulla di male e di cui vergognarsi. Concludo qua perché non voglio esprimermi su altro”.

Le parole di Roberta sono invece arrivate tramite video in cui, visibilmente rattristata dalla situazione, spiga di sentirsi amareggiata per come la gente non abbia tatto e sensibilità nel toccare certi argomenti. Così ha pubblicato anche una storia scritta esprimendosi sulla questione:

“Ho appositamente evitato il nome di questa page, per non farle pubblicità. Sono però schifata dalla cattiveria della gente. Se per un attimo ci si fermasse a pensare quali terribili tragedie possono esserci dietro certi avvenimenti, si eviterebbe di fare ironia”.

Voi cosa ne pensate dell’accaduto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *