in

Le Storie di Instagram prese d’assalto da profili russi: ecco perché succede e come risolvere il “problema” – tutte le teorie

Perché i nostri profili Instagram da qualche settimana sono presi d’assalto da utenti russi? Se lo stanno chiedendo tutte quelle persone – e sono davvero tante – che nelle ultime ore si sono ritrovati un boom di visualizzazioni alle Stories da parte di profili (forse fake) riconducibili alla Russia. Non solo: molti di questi profili sono soliti creare dei gruppi privati con contenuti +18.

Boom di visualizzazioni sulle Storie? Effetto del masslooking, ecco cos’è

Il motivo di tutto questo? Ci sono varie teorie. Una si chiama “masslooking”: un nuovo fenomeno, nato appunto in Russia, simile all’odioso “follow/unfollow” ma per le Stories. Insomma: io guardo la tua affinché tu guardi la mia. Anche lo youtuber Ste Mongardi sostiene questa teoria, anche se tira in ballo i bot automatizzati: “Si tratta di bot, specialmente russi, che iniziano a interagire con il nostro account. Sono account con centinaia di migliaia di follower. Sono persone reali che utilizzano un software che gli permette di vedere per finta le storie di tante persone. Perché? Così noi guardiamo i loro account e probabilmente iniziamo a seguirli, così le persone che li utilizzano aumentano le visualizzazioni al proprio profilo senza essere penalizzati come succederebbe con il follow/unfollow”.

Come risolvere il “problema”? Semplice: basta mettere il profilo privato e rifiutare tutte le richieste.

2 Comments

Leave a Reply

2 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *