in

Instagram down di nuovo: è la seconda volta in una settimana! Cosa è successo?

Per la seconda volta in pochi giorni Instagram non funziona. Cosa è successo?

instagram
instagram

E siamo a due. Per la seconda volta in una settimana Instagram ha smesso di funzionare in modo corretto. Dalle 20.00 circa è impossibile pubblicare storie e aggiornare i feed. Gli errori sono i più disparati da: “Internet assente” a “Impossibile aggiornare il feed”. Su Twitter sono diventati Trend Topic #instadown e #instagramisdown.

Ci si augura che il problema non perduri per sette/otto ore come qualche giorno fa. Magra consolazione: Facebook e Whatsapp per il momento funzionano. Ecco cos’ha dichiarato Instagram su Twitter sul blocco, probabilmente connesso ai disagi degli scorsi giorni:

Instagram e Whatsapp down: cosa è successo? Un casino, proviamo a spiegarvelo!

Articolo 4 ottobre 2021 – Oggi, intorno alle 17.30 (ora italiana), Instagram, Whatstapp e Facebook hanno smesso di funzionare in tutto il mondo. Su Twitter, unico social che funziona senza problemi assieme a TikTok e Telegram, sono andati subito in tendenza gli hashtag #whatsappdown #instagramdown e #facebookdown. Alle 18.20 il profilo Twitter di Whatsapp ha cinguettato:

Siamo consapevoli che alcune persone stanno riscontrando problemi con WhatsApp in questo momento. Stiamo lavorando per riportare le cose alla normalità e invieremo un aggiornamento qui il prima possibile. Grazie per la vostra pazienza!

Ma cosa è successo? A quanto pare, ci sarebbe stato un errore accidentale e gravissimo da parte dei tecnici di Facebook nella configurazione interna (per i tecnici: il DNS di Facebook è sparito, come se non esistesse più). Di fatto, la rete Internet non riusciva più a trovare il dominio di Facebook e collegarsi al sito, come se fosse stato cancellato definitivamente. Un problema davvero gigante legato a tutto il mondo di Mark Zuckemberg: anche le mail e i servizi interni delle società di FB hanno smesso di funzionare. Ci vorranno molte ore – qualcuno ipotizza giorni – affinché tutto torni alla normalità al 100%. Addirittura è stato necessario l’intervento manuale dei tecnici, che hanno dovuto ottenere delle autorizzazioni speciali per operare sui server fisici.

Stando a quanto riportato dalla stampa americana, Facebook avrebbe inviato una squadra in California per aggiustare il disservizio. Ma ci potrebbe essere un problema più grande: le entrate agli uffici di Facebook sono elettroniche, quindi anche i dipendenti della società non riuscivano a entrare negli uffici. Insomma, sarebbe tutto bloccato, anche le serrature per entrare: roba da pazzi. Non era mai successa qualcosa del genere, un down di più di cinque ore. “Per ripristinare gradualmente il servizio potrebbe volerci del tempo“, si legge online. Attorno alle 23.45 del 4 ottobre il servizio è tornato (gradualmente) attivo. Quindi, secondo il giornale New York Times, il problema sarebbe tutto quanto interno a Facebook: nessun hacker, nessun attentato digitale. Staremo a vedere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *