in

Instagram sfida i bulli, arrivano nuovi strumenti per difendersi dagli hater: tutte le novità!

Instagram combatte il cyberbullismo con una nuova serie di funzioni, ecco quali.

Instagram
Instagram

Alla luce di quanto successo dopo le Olimpiadi di Tokyo 2020, Instagram ha deciso di prendere delle misure per contrastare l’odio online. La piattaforma social ha diramato un comunicato ufficiale con il quale ha specificato quali saranno i cambiamenti che verranno messi in campo nelle prossime ore.

La piattaforma social ha deciso di attuare tre fondamentali cambiamenti:

  • La funzione Limiti: limiterà i commenti e le richieste via DM durante i picchi di attenzione, ovvero quando verrà registrato un flusso di messaggi superiore al solito;
  • Avvertirà in maniera ancora più decisa quando le persone cercheranno di pubblicare commenti potenzialmente offensivi;
  • Lancerà a livello globale la funzione Hidden Words, che permette alle persone di filtrare le richieste moleste nei DM, di account molesti ma anche di bot.

Instagram si impegna per proteggere gli utenti: ecco cosa cambia

Ecco cosa ha dichiarato ufficialmente Instagram a riguardo:

Abbiamo la responsabilità di assicurarci che tutti si sentano al sicuro su Instagram. Non permettiamo discorsi di odio o bullismo sulla piattaforma e li rimuoviamo ogni volta che li troviamo. Vogliamo inoltre proteggere le persone in modo preventivo, prima ancora che possano sperimentare un abuso. Ed è per questo che ascoltiamo costantemente i feedback degli esperti e della nostra community e sviluppiamo nuove funzionalità che offrano sempre più controllo sulla propria esperienza su Instagram e che aiutino a proteggersi dagli abusi. 

Fra le novità più importanti, dunque, c’è appunto la cosiddetta funzione Limiti, una funzione facile da attivare, che nasconde automaticamente i commenti e le richieste di DM di persone che non vi seguono, o che hanno iniziato a seguirvi solo di recente. 

Questa funzione è nata perché, interagendo con i creator e i personaggi pubblici, ci si è resi conto che a volte si ritrovano a dover gestire improvvisi picchi di commenti e richieste di DM da persone che non conoscono. In molti casi si tratta di messaggi di apprezzamento e supporto, come per esempio le congratulazioni dopo aver vinto una medaglia olimpica. Altre volte però, può anche significare un’ondata di commenti negativi o messaggi indesiderati. Se vi è già capitato o se pensate che possa succedere, ora sarà possibile attivare Limiti ed evitarlo.

Ma non è finita qui. Se gli avvertimenti per i commenti offensivi già esistevano in precedenza dopo il secondo o terzo tentativo ora questi messaggi appariranno già al primo tentativo. Per esempio, nell’ultima settimana Instagram ha mostrato questi avvertimenti circa un milione di volte al giorno alle persone che stavano scrivendo commenti potenzialmente offensivi. In circa il 50% dei casi il commento ha subito modifiche dall’utente. 

Concludiamo con le Hidden Words. Questa funzione consentirà di filtrare automaticamente parole, frasi ed emoji offensivi in una cartella nascosta. Una cartella che potrete anche scegliere di non aprire mai.

Instagram ha ampliato la lista di parole potenzialmente offensive, hashtag ed emoji che filtra automaticamente dai commenti e continuerà a tenerla aggiornata. Recentemente la piattaforma ha aggiunto anche una nuova opzione opt-in per “Nascondere altri commenti” che possono essere potenzialmente dannosi anche se non infrangono le sue regole.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *