Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Ma come si fa a crescere su Instagram? Il capo della piattaforma svela i segreti!

instagram-come-crescere-profilo-segreti
Instagram, come far crescere il proprio profilo? Esiste un metodo? Il capo della piattaforma ha svelato dei segreti.

Utilizzare Instagram al meglio è la prerogativa e l’obiettivo di tutt* coloro che lavorano (e non solo) con questo social. Come in molt* di voi sapranno, l’arrivo di TikTok ha aperto le porte alla concorrenza, lanciando un vero e proprio guanto di sfida al servizio di rete sociale statunitens. Per questo motivo, Adam Mosseri, mente e volto della piattaforma, ha deciso di svelare alcuni segreti per far crescere nel migliore dei modi il proprio profilo. Vediamoli insieme!

Secondo quanto riportato e riassunto dalla newsletter Scrolling Infinito, il capo di Instagram ha diffuso alcuni suggerimenti molto interessanti per gestire e organizzare i contenuti sul social e raggiungere il maggior numero di account possibili. Innanzitutto, l’aspetto più importante riguarda la condivisione. Non tanto i like o i commenti, quanto l’icona “invio” (per intenderci, quella a forma di aeroplanino di carta). L’azione più importante è dunque quella di inviare il contenuto che vogliamo condividere ai nostri amic* o follower, in modo tale che l’algoritmo garantisca la massima visibilità alle nostre foto o ai nostri video.

Per quanto riguarda la differenza tra la pubblicazione nei Reel o nel Feed, Mosseri illustra due vie per far conoscere il nostro contenuto. La prima è la connected reach, ovvero le persone che raggiungiamo tra quelle che ci seguono già. La seconda è la unconnected reach, cioè la quantità di persone che si possono raggiungere tra quelle che ancora non ci seguono. Questa è proprio la via più importante perché ci permette di scoprire contenuti condivisi da account che non conosciamo e dei quali non sapevamo l’esistenza. Vi basti pensare alla sezione discovery della piattaforma, nella quale troviamo una selezione di foto o video basata personalizzata in base ai nostri interessi.

Il consiglio è quello di sviluppare un contenuto non basandoci solo sui nostri follower, ma pensando in grande, concentrandoci su un gruppo più ampio che, però, potrebbe interessarsi a ciò che condividiamo. Per quanto riguarda i video nello specifico, invece, è molto importante sottotitolarli. La maggior parte della gente, infatti, scrolla i video col volume a zero. Una buona clip, dunque, deve funzionare anche da “muta”. E voi cosa ne pensate? Farete buon uso di questi consigli? Fatecelo sapere!

E voi utilizzate già qualcuno di questi trucchetti?
Sì, utilissimi per crescere su IG!
No, non li conoscevo prima d’ora!