in

Instagram: sono finalmente spariti i bot fake che visualizzavano le nostre Stories. Ecco il comunicato ufficiale del social network

Ci sono finalmente delle buone notizie in termini di bot Instagram. Sembrerebbe infatti che la società di proprietà di Mark Zuckerberg, ad oggi uno dei social network più grandi al mondo, si sia messa definitivamente a lottare contro i fake.

La scelta si inserisce in un contesto di rinnovamento per il noto social, che di recente ha eliminato, fra le altre cose, la visualizzazione del numero dei mi piace dei post.

Ecco il messaggio pubblicato da Instagram qualche ora fa.

instagram-bot

Giusto qualche settimana fa noi di Webboh vi raccontavamo nel dettaglio di come, negli ultimi mesi, un numero abnorme di account si era messo a spiarci le Stories. La stragrande maggioranza di questi utenti erano personaggi famosi, o in alternativa persone che difficilmente avrebbero potuto venire a conoscenza della nostra esistenza.

In un primo momento, c’era stata la cosiddetta “ondata russa”. Verso metà giugno, decine per non dire centinaia di account dai nomi impronunciabili avevano fatto capolino fra i nostri follower. La ragione del fenomeno, ovviamente, era fin da subito piuttosto ovvia. Ci sono infatti centinaia di account che, per aumentare i follower, si erano comprati non solo i like ma anche un engagement fasullo.

Tanto più una persona visualizza una tua storia, infatti, tanto più è probabile che tu possa iniziare a seguirla. Lo stesso, identico principio, è applicabile anche ai Vip (italiani) che a quanto pare di recente hanno adottato lo stesso meccanismo.

Sono stati in molti a segnalare la presenza, fra gli account che seguivano le stories, di personaggi come Andrea Montovoli, Walter Nudo o Paola Caruso. Nessuno di loro aveva mai visualizzato i vostri contenuti. Semplicemente si era acquistato la possibilità di visitare i vostri profili per, passateci il termine, “adescarvi”.

Ad essersi resi conto dell’eliminazione dei BOT, di cui va detto sentivamo un grande bisogno, anche molti utenti di Twitter. Ecco a proposito alcune delle reazioni a questa nuova policy di Instagram.

https://twitter.com/lighrobert/status/1185275067581816833?s=20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *