in

Cosa succede davvero negli “Influencer Party” di Los Angeles? Un tiktoker racconta la sua esperienza

Ian Smith ha partecipato ad un influencer party di Los Angeles e ha raccontato cosa succede.

Ian Smith Influencer Party
Ian Smith Influencer Party

Tre giorni fa vi avevamo raccontato dell’Influencer Party di Charly Jordan. Tante persone si sono chieste cosa succede davvero in questi famosi party di Los Angeles. Fino ad oggi sapevamo solo che è una festa alla quale puoi accedere solo se si ha un numero elevato di follower. Grazie alla testimonianza di Ian Smith, famoso tiktoker americano, sappiamo cosa si cela dietro.

Il creator ha partecipato ad una di queste feste con i suoi amici ed è rimasto sorpreso: la metà del tempo gli influencer lo passavano a rincorrere persone con più follower di loro, soltanto per poter dire di averci parlato.‘A nessuno importa davvero di chi sei, ma solo di quanti followers hai’‘, sono state le parole del ragazzo. Un altro aspetto che ha sorpreso il tiktoker è che gli influencer spendono centinaia di soldi in Uber, presentandosi già ubriachi. Risultato? Restano alla festa per nemmeno due ore e se ne vanno.


Ma quindi, qual è il vero scopo di questi Influencer party, se chi partecipa non si diverte e non rivolge neanche la parola agli altri invitati!? Semplice: è solo un modo per accrescere i propri follower e trovare qualcuno con più follower per scattarsi una foto. ”E’ come se fosse una catena alimentare e tu sei in basso ha affermato il tiktoker. Insomma, per chiunque avesse sempre sognato di andarci, non c’è nulla di divertente in queste feste. Ciò che però ha deluso di più è stato sicuramente vedere quanto i suoi influencer preferiti fossero diversi nella vita reale, dicendo che loro mostrano soltanto una parte fake di loro stessi, una parte che non esiste nemmeno.


Dopo le numerose richieste da parte dei fan, che volevano sapere i nomi degli influencer coinvolti, il tiktoker ha risposto: “non posso fare i nomi, la maggior parte di loro sono giovani e sono sicuro che possono cambiare, non è la fine del mondo“. Il suo racconto vi ha fatto cambiare idea su questi ”Influencer Party”?

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *