in

Lo trovano in bilico su un ponte di Roma. Arrivano i carabinieri, e lui dice: “Lo facevo per i follower di TikTok”

Un ragazzo si ritrova in bilico sul parapetto di Ponte Marconi, intervengono anche i carabinieri… ma la sua difesa è sconcertante.

Per avere più follower sui social le persone a volte arrivano a fare davvero di tutto. Ma è meglio proporre contenuti di qualità per avere successo su TikTok piuttosto che compiere delle vere e proprie follie. È invece quello che è successo nelle ultime a Roma, più precisamente in una location molto nota: Ponte Marconi.

La notte scorsa alcune persone si sono preoccupate nel vedere un ragazzo che stava camminando in bilico sul parapetto del ponte con il telefono in mano. Pensavano che si volesse buttare di sotto, così sono state contattate le forze dell’ordine. Ma che cosa stava facendo lì quel ragazzo? Fortunatamente non aveva nessuna intenzione di buttarsi nel fiume Tevere, ma le sue intenzioni erano abbastanza esagerate. Dopo numerose chiamate, infatti, i Carabinieri sono così giunti sul posto e hanno scoperto la verità.

Il ragazzo di 21 anni si stava riprendendo con il proprio cellulare per creare un video da pubblicare su TikTok. “Stavo solo facendo un video su TikTok per avere più follower” si è giustificato lui, dopo essere stato ovviamente invitato a scendere da lì. Successivamente è stato identificato dai Carabinieri e tutto si è risolto per il meglio. Come direbbe Avocadogabb, “non va beeene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.