in

“I’m sorry for simpin’, but simpin’ is what I do”, ecco com’è nato e il significato del trend di TikTok

I’m sorry for simpin’, but simpin’ is what I do” è il nuovo tormentone di TikTok. Di che cosa si tratta, che cosa vuol dire e come è nato? Oggi cercheremo di rispondere a tutte quante le domande sul trend nato sulla piattaforma social.

Scorrendo tra i Per Te, vi sarà sicuramente capitato un video con questo audio, che da qualche giorno circola su TikTok. La canzone continua con altre parole: “If you saw me like I saw you then you could be my boo“. Il tormentone è la parodia di una canzone Drop like me di Kenndog, o meglio una versione più soft del brano, molto spinto. A lanciare il trend è stato Brennen Tracey, un rapper che su TikTok ha raccolto circa 500.000 follower, con oltre 12.3 milioni di riproduzioni con il solo video virale.

@brennen.tracey

keep it going

♬ original sound – brennen

Qual è la traduzione del tormentone? “Mi dispiace per fare simping, ma fare simping è ciò che faccio. Se tu mi vedessi come io ti ho visto io, allora potresti essere il mio tesorino”. E qui tocca aprire la parentesi sul simping, una pratica che non ha un corrispettivo in italiano. Che cos’è? Il simping è l’atteggiamento di chi si “sottomette” alla propria crush, diventando un vero e proprio “sottone”. Lasci like a tutti i post che la tua crush carica su Instagram, vivi nella speranza di un suo messaggio, la consideri una sorta di divinità? Sei un simp! Ecco perché tanti che usano questo audio, aggiungono anche l’effetto Green Screen e caricano le immagini delle proprie crush!

Tale il successo di questa versione modificata della canzone che Brennen Tracey ha deciso di registrare altre parodie. Dopo quella simpin, è arrivata anche quella per il drinkin’, lo sleepin’ e il playin’! E voi avete già usato l’audio per un video su TikTok?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *