in

Ilyas Maluma ha finto un tumore per pubblicizzare la sua canzone? Lui: ‘Mi hanno diffamato, abbandono i social’

Ha finto un tumore per uscire con una canzone di merda“. Lo scrive Riccardo Dose riferendosi a Ilyas Maluma, che nei giorni scorsi era tornato sui social annunciando un tumore. “Adesso ho il problema all’occhio e anche un disturbo mentale che è difficilmente uscirne sani, era questo il motivo per cui ero assente tutto questo tempo“, aveva detto. Eppure, sin da subito, erano partiti i dubbi. Tommaso Zorzi non aveva perso l’occasione di attaccarlo: “Quando vedo fino a che punto la gente è disposta ad arrivare pur di far parlare di sé, mi spavento. Questa è gente pericolosa, mitomane. Mi dispiace che non abbia una famiglia o degli amici che gli dicano di fermarsi“.

Oggi, il colpo di scena. Ilyas Maluma, quello che voleva sbatterci al cancello, ha annunciato l’uscita della sua prima (e ultima?) canzone: Shoshika. Ovvero una sorta di cover di Yoshi, la canzone di Tha Supreme, Dani Faiv, Machete e Fabri Fibra. “Imbarazzante“, è il commento di Dose.

Questa canzone è l’ultimo saluto di Ilyas Maluma ai social.

“Sono questi i motivi principali che mi obbligano ad abbandonare il social. Non riesco più a continuare per via di queste persone, sempre se possiamo definirle persone. Siccome alcuni hanno diffamato addirittura la mia malattia, che senso ha parlare di una persone che fa cose giuste o sbagliate? La vita mi piace viverla senza pensieri, cantando e recitando, e gli altri che cosa perdono? Che altro dire… oggi vi saluto, spero facciamo più soldi su Youtube senza la mia presenza”.

Ci dobbiamo credere?

View this post on Instagram

a che numero saremmo arrivati in classifica?

A post shared by Ilyas M. 🇧🇷 (@ilyas.maluma) on

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

mattiz

Intervista a Mattiz: ‘Sì, ho tre canali e dimostrerò a tutti che è una cosa che si può fare’

Valentino Del Nero contro i designer de LaSabri: “Logo copiato”, ma lei chiarisce tutto