in

IlMasseo parla della sua intimità e si commuove: “Sono vergine” – ecco il bellissimo video!

ilMasseo parla di se stesso, non il personaggio conosciuti da tutti su Twitch e YouTube, ma della persona, Edoardo, un ragazzo di ventisei anni che ha problemi a relazionarsi. Le sue parole possono essere d’aiuto per tanti.

ilMasseo
ilMasseo

A volte per raccontare la persona dietro al personaggio ci vuole grande coraggio. C’è chi preferisce non parlare della propria sfera privata e rimanere per tutti il personaggio e chi, invece, si espone completamente, consapevole di poter essere giudicato, non curante del giudizio altrui. E’ quello che ha fatto oggi IlMasseo che, in un bellissimo video a cuore aperto pubblicato su YouTube, ha parlato di se stesso e della sua intimità. Edoardo non lo fa per hype, non lo fa per fare pena a qualcuno, lo fa per se stesso e lo ribadisce più volte. Il creator inizia il video presentandosi come un ventiseienne realizzato a livello lavorativo, meno sentimentalmente:

Sono un completo beota. Non ho esperienze. Sono impacciato. Penso di essere rimasto un adolescente. Nei video e nelle stream con il mio parlare posso sembrare una figura potente, che può tutto, che se ne sbatte altamente di qualsiasi cosa, strafottente, senza peli sulla lingua e volgare. Qualcuno può percepire questa cosa come sintomo di sicurezza. C’è per alcuni aspetti, ma in un determinato ambito non esiste. Sotto quell’aspetto sono inesperto, timido, ho poca confidenza nelle mia capacità di pormi con il gentil sesso. Tutte queste piccole mancanze mi hanno portato all’età di ventisei anni a non aver mai consumato un rapporto sessuale. Io sono vergine.

Il fatto di essere vergine l’aveva già accennato in alcune live, sempre in modo scherzoso e il pubblico non l’aveva mai preso troppo sul serio. Essere ilMasseo l’ha aiutato a farsi le spalle larghe, perché sa di essere sempre giudicato ed etichettato. Ciò nonostante soffre di apatia e da settembre dello scorso anno ha iniziato un percorso con una psicologa, per capire dove sia nato il suo malessere continuo nonostante abbia praticamente tutto ciò che vuole. Tutto è ricollegabile ad una ragazza che ha conosciuto a 15/16 anni in Svizzera:

Mi innamorai di una ragazza. Col tempo divenne un’ossessione. Quando la vidi rimase esterrefatto, perché a quell’età davo tantissima importanza all’aspetto estetico delle persone, me compreso. Ero molto insicuro del mio corpo… la vidi: era bellissima e caratterialmente era altrettanto bella. Feci stupidamente l’errore di fare una promessa a me stesso: “Lei sarà la mia prima volta”. Feci questo piccolissimo errore, che piccolo non fu, perché me lo portai avanti per otto anni. Rimasi attaccato e innamorato a questo mio ideale per otto anni. Non me lo scrollai mai di dosso. Due anni fa ho abbandonato mai questa idea. Purtroppo ho un’etica ferrea: se prometto qualcosa faccio di tutto per mantenerla. Un po’ per paura di deludere quella promessa fatta da ragazzino, un po’ perché ormai ero intimorito sotto quell’aspetto e avevo paranoie che mi passavano per la mente.

Quella promessa fatta a se stesso ha bloccato Edoardo e gli ha fatto sabotare ogni possibile relazione (“Chiedo scusa alle ragazze con cui mi sono sentito in questi anni. Il problema sono sempre stato io!“). Una volta resosi conto che la promessa non poteva essere mantenuta (“Non puoi costringere una persona a fare quello che vuoi tu“) dentro di lui si è creato una voragine, un vuoto che ha provato a colmare, non con un chiodo scaccia chiodo (“Non sono così e nonostante abbia molte fan, non ho mai approfittato, perché non ne sono in grado“), ma buttandosi sulle sue passioni, videogiocare e guardare i video di YouTube, diventando ilMasseo che tutti conosciamo:

Questo è stato il mio personale segreto del successo. Per gli altri potrà non funzionare. Per me è stato fondamentale, perché volevo riempire un vuoto. Volevo riempire un vuoto con voi: praticamente vi ho sfruttati. Finché non mi sono reso conto che quel vuoto non si sarebbe mai riempito, nemmeno con milioni di persone che ti vogliono bene e che ti apprezzano. La gente vuole fondamentalmente bene ad un complessato. Non avere distrazioni di tipo “sessuale” in una società in cui si fa a gara per “scopare” mi ha aiutato. Io ero interessato a riempire il vuoto con le mie passioni. Quando ho detto che tutto ciò mi ha salvato, non è per suscitare la pena di qualcuno, è perché è successo. Twitch e YouTube mi hanno aiutato a distrarmi da altri pensieri.

IlMasseo ha concluso il suo video sfogo, indirizzato a se stesso Edoardo, ribadendo di essere vergine (“Per f*ttuta scelta a quanto pare, perché sono una testa di ca**o, legato ad una promessa che non può essere mantenuta. E l’ho capito“) e dando un consiglio a tutti quelli che lo seguono: “Non abbiate fretta di fare qualsiasi cosa. Non c’è un’età standard per fare un ca**o. E’ quello che ho imparato. Non provate vergogna. Io a quell’età provavo vergogna… se non vi sentite pronti a fare determinate cose non fatele“. La morale non è voluta, ma grazie ad un video così sincero, il messaggio può arrivare forte e chiaro a tanti ragazzi che vivono ciò che ha vissuto lui e potrebbe essere molto più utile di tante frasi di circostanza.

[FOTO: YouTube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *