in

ilGabbrone bannato da Twitch. C’entra la polemica legata al Crazy Cat Cafè? Ecco cos’è successo!

ilGabbrone è stato bannato su Twitch, il motivo potrebbe essere la live al Crazy Cat Cafè, ecco quello che sappiamo.

ilGabbrone Crazy Cat Café
ilGabbrone Crazy Cat Café

ilGabbrone è uno degli streamer più chiacchierati di Twitch Italia. Nonostante il grande successo che continua ad ottenere, non mancano le critiche per i contenuti che porta sul suo canale. Il suo content principale sono live IRL, in cui spesso lo si vede girare per locali con la cassa che riproduce l’audio delle donazioni dei suoi follower, spesso infastidendo la clientela e i proprietari stessi. Twitch sembrerebbe aver sempre chiuso un occhio sulla faccenda, nonostante nelle linee guida sua ben specificato che non sono tollerati comportamenti “molesti” nelle live. Ma questa volta ilGabbrone potrebbe aver superato il limite.

La causa del ban ricevuto poche ore fa infatti potrebbe essere ricondotta a una live di qualche giorno fa dove ilGabbrone è andato al Crazy Cat Café, un bar di Milano che ospita una colonia di gatti al suo interno, con cui i clienti possono interagire mentre si rilassano con un caffè.

Cos’è successo al Crazy Cat Café?

Nonostante gli avvertimenti iniziali sul comportamento da tenere all’interno del locale di una ragazza che lavora lì e che era a conoscenza della tipologia di stream portata dal Gabbrone, la situazione sembra comunque essere sfuggita di mano allo streamer. Prima viene ripreso da una cliente del café infastidita dal suo comportamento e dal linguaggio poco consono che stava utilizzando. In seguito viene fatto allontanare da una delle bariste, anche a causa delle continue chiamate ricevute al telefono del bar da parte dei fan del Gabbrone.

Sembrerebbe il resoconto di una qualsiasi delle sue live, ma questa volta non è finita qui perché i suoi follower non si sono limitati alle chiamate. Dopo aver visto il loro streamer preferito cacciato dal bar, hanno inondato il locale di recensioni negative su internet, facendogli così una pessima pubblicità, chiaramente non meritata.

Il Crazy Cat Cafè però non si è fatto abbattere da questa brutta situazione che ha ingiustamente subito. Pochi giorni dopo sulla loro pagina Instagram hanno caricato un post dove raccontano l’accaduto, chiedendo ai frequentatori del locale di lasciare una recensione sincera, per contrastare l’ondata di odio ricevuta.

Molti influencer e creator si sono schierati dalla parte del Crazy Cat Cafè, tra i quali anche Chiara Ferragni, che ha commentato così il bruttissimo episodio accaduto:

In bocca al lupo e che vadano a quel paese gli sfigati che pensano solo a rovinare le vite altrui ??

Lo streamer, una volta accortosi che la faccenda stava avendo una risonanza maggiore del solito, si è scusato su Instagram con il locale, chiarendo che non era sua intenzione creare problemi e prendendosela con la parte più infantile della sua community per le recensioni lasciate. Non ha confermato il motivo del ban, ma ha fatto sapere che è temporaneo e che tra pochi giorni tornerà in live.

[FOTO: Twitch]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *