in

“Il Collegio” non andrà in onda domani sera: quando ci sarà la prossima puntata? C’è un aggiornamento!

Il 16 novembre non andrà in onda la quarta puntata de “Il Collegio”, quando si potranno recuperare le gesta dei collegiali 1977?

Il Collegio
Il Collegio logo

Niente da fare. Domani sera, martedì 16 novembre, non andrà in onda la quarta puntata de “Il Collegio” in tv. Confermiamo quello che avevamo scritto: domani Rai2, al posto del Collegio, trasmetterà una partita del torneo di tennis “ATP Finals 2021” con la sfida tra Matteo Berrettini e il polacco Hubert Hurkacz. Qualora Berrettini dovesse ritirarsi causa infortuno (come è assai probabile, purtroppo), al suo posto arriverà l’italiano Sinner e la partita si disputerà comunque.

C’è un aggiornamento, però: la puntata con le scorribande della classe 1977 sarà visibile dalle ore 21.30 solo in esclusiva sulla piattaforma RaiPlay, gratuitamente (ma non in tv!). Probabilmente la quarta puntata in tv verrà trasmessa martedì prossimo, il 23 novembre.

Il Collegio, cosa succederà nella quarta puntata?

In Cortile, il Preside è pronto per il tradizionale discorso d’inizio settimana che si preannuncia ricca di sorprese e si concluderà con la consegna delle pagelle di metà corso. Per cominciare, gli studenti – divisi in due squadre – saranno impegnati in una partita di calcio e daranno vita a un vero e proprio Derby de Il Collegio. Sarà poi la volta di cimentarsi in uno shooting fotografico: divisi in 4 gruppi, gli allievi dovranno creare lo scatto perfetto. La competizione si sposterà poi sul piano canoro-danzante, il concorso vedrà una coppia distinguersi sulle altre, ai vincitori non resterà quindi che riscuotere il meritato premio. Infine i ragazzi parteciperanno a un nuovo corso: il progetto cinema.   

Ma fra tutte queste attività ci sarà anche tempo per le bravate… Con il favore delle tenebre i più ribelli troveranno, ancora una volta, il coraggio di trasgredire le regole: riusciranno a sfuggire agli occhi vigili di professori e sorveglianti? Alcuni collegiali mostreranno poi lati nascosti e sofferti di sé, e non mancheranno poi le incomprensioni, perché è sempre molto difficile, in un gruppo, trovare un accordo comune e pensarla tutti allo stesso modo. Ad accomunare tutti sarà l’ansia per le interrogazioni e per i voti delle prossime pagelle. L’obiettivo sarà conquistare la sufficienza e la fatidica cravatta rossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *