in

Instagram chiude per sempre IGTV, e quindi? Come verrà sostituita ora? Vi diamo la risposta!

Sparisce per sempre la funzione IGTV da Instagram: ecco da cosa è stata sostituita.

instagram
instagram

Fate ciao ciao con la manina a IGTV, il servizio di Instagram che vi permetteva di caricare sulla piattaforma social video lunghi, della durata di al massimo 15 minuti. Il celebre social network ha deciso di sbarazzarsi della funzione, che a quanto pare non aveva soddisfatto particolarmente le aspettative dei suoi sviluppatori.

IGTV si è rivelato molto utile a tanti artisti, influencer e mezzi di comunicazione come i giornali online o le radio che nel pieno della pandemia hanno caricato qui le loro interviste. Ma adesso che, piano piano, ne stiamo uscendo, anche questa funzione sembra essere superata.

Che fine faranno le IGTV? Ecco cosa succederà su Instagram a breve

Tutto questo significa che i contenuti fino ad oggi e inseriti nella Instagram Tv verranno cancellati? Ma no, non preoccupatevi. Quello che scomparirà è semplicemente il tasto per creare video dedicati. Quello che Instagram ha fatto è stato semplicemente spostare tutti i contenuti in un’unica sezione, per rendere l’esperienza di utilizzo più facile e intuitiva.

Instagram Video apparirà sul vostra profilo con una nuova tab, tramite al quale potrete scoprire i vari contenuti come sempre, scrollando dall’alto in basso per vedere quelli di uno stesso creator (o in alternative swippando verso destra per andare avanti con gli altri). La sezione Instagram Video dove confluiranno tutte le vostre clip caricate non è l’unica novità che il social ha in serbo per noi. IG ha infatti annunciato che presto introdurrà anche nuove funzioni per ritagliare i video, nuovi filtri per post e Stories e nuovi tag di persone e luoghi per aiutarci con la geolocalizzazione.

Una piccola curiosità: Instagram TV era stato introdotto da IG nel 2018 per cercare in qualche modo di fare concorrenza ad un gigante come Youtube. Un esperimento fallito, evidentemente, anche perché nel frattempo è sceso in campo un gigante come TikTok, che ha messo a durissima prova la piattaforma di Mark Zuckerberg (e che lui ha provato a “copiare” con i Reels).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *