in

Coronavirus: Iconize bloccato a Santo Domingo, Luca Sironi fermo in Indonesia

Ci sono due creator italiani bloccati all’estero durante l’emergenza Coronavirus. Uno è Iconize. L’influencer era partito per Santo Domingo poche ore prima che il governo emanasse il primo decreto (quello che definiva zona rossa tutta la Lombardia, oltre al Veneto e all’Emilia Romagna). Il suo scopo? Liberarsi dalle ansie e dal panico. Poche ore più tardi, travolto dalle critiche, aveva fatto un passo indietro e si era scusato: “Ho sbagliato, non si scappa dai problemi“.

Attualmente Marco Ferrero aka Iconize è bloccato nella Repubblica Domenicana:

“Purtroppo mi si è cancellato il volo, non sono potuto tornare perché la compagnia aerea ha cancellato il volo e non sono riuscito a tornare a casa. Starò qua dei giorni indefiniti (…) Sto aspettando una risposta dall’Ambasciata per tornare. Il primo volo disponibile dovrebbe essere tra due settimane. Tranquilli, io sto bene”.

View this post on Instagram

⚠️ ICONIZE BLOCCATO A SANTO DOMINGO ⚠️ L’influencer era partito per la Repubblica Domenicana quando in Italia era già partita l’emergenza Coronavirus. Ora il suo volo è stato cancellato: il prossimo è previsto tra due settimane. Che ne pensate?

A post shared by webboh.it (@webboh.it) on

L’altro è Luca Sironi, videomaker e braccio destro di TommyCassi. Bloccato in Indonesia.

“Sarei dovuto andare a Singapore ma sono bloccato in Indonesia, a Giacarta. La normativa degli altri prima era: ‘Non accettiamo persone che sono state in Italia negli ultimi 14 giorni’. Adesso è: ‘Non accettiamo italiani’. Vergogna. C’è una forma di razzismo nei confronti degli italiani negli aeroporti. Tutt’ora non so come tornare in Italia. Sono in contatto con l’Ambasciata…”.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valerio Mazzei

Valerio Mazzei ha una nuova fidanzata? Lui fa chiarezza una volta per tutte

Chase Hudson reciterà in una serie televisiva – ecco tutti i dettagli