in

Hype Simulator, fingersi influencer di successo per 15 minuti? Ecco come fare!

Il sogno di tanti ragazzi e ragazze è diventare influencer e creator di successo. La strada per la popolarità è lunga e faticosa: bisogna essere costanti, sempre al passo con le tendenze, spesso fortunati. Ma c’è chi non ha poi così tanto tempo per conquistare follower e like e vuole vedersi anche solo per un minuto come Charli D’Amelio. Come fare? Oggi è possibile con un’app, Hype Simulator.

Hype Simulator è un’applicazione attualmente ai vertici delle classifiche delle app su iPhone e Android. In cosa consiste? Una volta scaricato il programma, l’utente ha modo di scegliere due percorsi per ottenere la fama social: quella virale o quella di una celebrità. Scelta l’opzione, l’applicazione genererà un profilo TikTok, che l’utente rinomina a suo piacimento. In pochi secondi, ma solo per quindici minuti, si verrà bombardati di notifiche di seguaci fantasma e messaggi diretti di fan simulati. Raggiunti i 100.000 follower, apparirà perfino la spunta blu del verificato. Un’esperienza che altro non è che la vita quotidiana degli influencer che seguiamo tutti giorni.

Specifichiamo che dietro i numeri e i messaggi non ci sono persone reali. Se rispondiamo ai messaggi diretti che riceviamo, le risposte saranno tutte piuttosto generiche. “Non posso credere che hai risposto“, la più gettonata, in quella che di fatto è un gioco che fa comprendere cosa sia la popolarità sui social. Che a volte dura più di 15 minuti, ma nemmeno troppo.

La scelta del creatore dell’app, Ulkar Akhundzad, di far durare l’esperienza per appena un quarto d’ora è un riferimento ad una frase celebre di Andy Warhol, padre della pop art:

Nel futuro ognuno sarà famoso in tutto il mondo per 15 minuti.

Poco importa se per vero, o per finta…

3 Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *