in

L’Hype House ha delle regole piuttosto dure per i suoi componenti: ecco cosa rischiano

TikTok è uno dei social che ci intrattiene di più durante questo periodo di quarantena che stiamo vivendo. Alcuni dei più famosi TikTokers vivono in una villa chiamata The Hype House, un luogo nato da un’idea della star diciassettenne di TikTok Chase Hudson aka LilHuddy e di Thomas Petrou, 21 anni, star di YouTube. A fine 2019 i due amici hanno affittato una villa in una località privata a Los Angeles, e ora la casa vanta vari residenti inclusa la regina di TikTok, Charli D’Amelio.

Potrebbe sembrare un parco giochi per giovani TikTokers, ma in realtà i suoi visitatori e residenti devono seguire delle regole dure e restrittive per non essere buttati fuori.

Nella Hype House bsogna creare sempre nuovi contenuti

Se fai parte della Hype House e non registri almeno tre TikTok al giorno, potresti essere buttato fuori dalla casa. Creare nuovi contenuti è infatti la colonna portante del loro successo e per questo motivo è probabilmente la regola principale da seguire.

Non sono accettate feste. Se i componenti stanno cercando un posto per dare una festa, l’Hype House non è uno di quelli. L’idea dietro questa casa è infatti quella di lavorare sodo, creare bei contenuti, guadagnare followers e costruire una carriera. Nient’altro.

Bisogna superare “il test delle sensazioni”. L’Hype è sempre alla ricerca di nuovi talenti da trasformare in star dei social da milioni di followers. Ma è davvero così facile entrarci? Non proprio. Ogni nuovo membro prima di entrare a far parte ufficialmente di questo gruppo deve convivere con tutti gli altri membri per circa 30 giorni. Se riesce ad instaurare un buon rapporto e a relazionarsi con tutti loro, allora potrà entrare a far parte del gruppo.

Le altre sono regole abbastanza “normali”. Per potersi trasferire nella House bisogna aver compiuto almeno 18 anni (anche se Charli e altri membri sono minorenni). Tutti i TikTokers devono aiutarsi uno con l’altro, pubblicizzandosi fra loro in modo da far aumentare di followers chi ne ha meno.

Un’altra regola è quella del “Se lo rompi, lo compri”. Se un residente o un visitatore della casa rompe qualcosa, ha 15 giorni di tempo per pagare per l’oggetto rotto. Ti piacerebbe entrare a far parte dell’Hype House?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *