in

Cosa si vede nella serie “Hype House” di Netflix? Il fondatore dice: “Voglio chiuderla”, ma poi ci ripensa

Thomas Petrou ha davvero deciso di chiudere la Hype House? Ma cosa ha portato a questa tragica decisione? Ecco quali sono le sorti del gruppo

Thomas Petrou Hype House
Thomas Petrou Hype House

Da inizio gennaio c’è la Hype House su Netflix. Otto episodi con protagoniste le star americane di TikTok. Il protagonista assoluto è Thomas Petrou, il fondatore del colosso Hype House, che è stato creato nel 2019 in collaborazione con Chase Hudson ed Alex Warren. I tre giovani ragazzi, all’epoca minorenni, avevano avuto la brillante idea di riunire sotto lo stesso tetto dieci, fra i creator più in voga del momento. Sembra proprio che il primo periodo di Hype House sia stato quello più fervido. E ha sicuramente aiutato molti di loro a diventare delle vere e proprie celebrità. Ricordiamo Charli e Dixie D’Amelio, Addison Rae e Avani Gregg.

Anche se i big se ne sono andati ormai da tempo, tutt’ora i ragazzi vivono all’interno della casa… e lo fanno gratuitamente. Tutto ciò che hanno gli viene regalato dagli sponsor con cui hanno contratti annuali da milioni di dollari. Infatti sono proprio queste aziende che investono i soldi su questi ragazzi e addirittura gli pagano l’affitto di una casa da 5 milioni di dollari. E in cambio i ragazzi devono creare solo qualche contenuto per le aziende. Ma dalla serie, disponibile su Netflix, è emerso che il 70% dei membri è ormai svogliato e si dà poco da fare.

Tutto ciò ha provocato un enorme stress a Petrou, che durante lo show ha addirittura dichiarato di voler chiudere definitivamente la casa. Per lui stava diventando solo un problema. Nonostante ciò, alla fine dell’ottava puntata Thomas Petrou si è rimangiato ciò che aveva dichiarato nelle puntate precedenti. Affermando che è alla ricerca di nuovi talenti da inserire nella casa.

E tutti gli altri che fine hanno fatto? Chase ha deciso di continuare solo con la sua musica e di abbandonare la Hype House. Alex e la sua fidanzata Kouvr sostengono di far parte ancora dei membri della casa ma hanno dichiarato di voler andar a vivere da soli. Mentre ad essere rimasti in modo definitivo sono Jack Wright, Vinnie Hacker e la nuova arrivata Renata Valliulina, insieme a Petrou e la sua fidanzata Mia.

Spoiler sulla serie Hype House!

Per i più curiosi abbiamo ovviamente lasciato gli spoiler alla fine quindi se non vuoi rovinarti la sorpresa ti consigliamo di non proseguire dopo la foto!

Durante il corso della serie viene a mostrarsi un’amicizia molto conflittuale fra Larray e Nikita Dragun, tutto è partito nelle prime puntate, quando il manager di Larray ha deciso di incolpare ingiustamente Nikita, a detta sua lei avrebbe costretto il creator ad uscire con il covid, una teoria che viene poi smentita anche dallo stesso Larry. L’aria sembra essere molto tesa anche fra Chase Hudson e Charli D’amelio, la quale compare nel secondo episodio, non sembrava essere molto a suo agio e a far insospettire ancor di più i fan è stata la sua lontananza da Chase che sembrava forzata.

A creare molte polemiche sono stati due personaggi in particolare: Mia Hayward e Michael Sanzone, a causa dei loro caratteri molto forti. Mia è stata accusata dai fan di essere troppo polemica e aggressiva mentre Michael di essere falso e bugiardo. Jack Wright all’interno della serie è solo una comparsa infatti sono state escluse le parti in cui era presente, probabilmente a causa del conflitto con Sienna Gomez.

Vinnie Hacker non è stato valorizzato e molto spesso era nervoso con gli altri membri. Ryland Storms, Baron e Connor sono tre personaggi molto discussi a causa della loro enorme pigrizia all’interno della serie. Alex Warren continua a combattere i suoi mostri del passato mentre la sua fidanzata Kouvr è sempre più mossa dal desiderio di volersi sposare!

[FOTO:INSTAGRAM-YOUTUBE]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *