in

Bryce Hall rivela quanto si guadagna nella Hype House: “Spendono i soldi da stupidi” – ecco le cifre record

Dopo aver sfidato Thomas Petrou in un incontro di boxe, Bryce Hall ha deciso di spifferare qualche segreto del creator e della sua crew, la Hype House, rivale della Sway House. Lo ha fatto nel corso del primo episodio del suo nuovo podcast, Capital University. Di che cos’ha parlato? Di quanto si guadagna nella Hype House.

Non hanno una fonte stabile di reddito. Hanno solo accordi con i marchi e poi hanno i loro assegnati da parte delle pubblicità di YouTube, poi il merchandising. È così che guadagnano”, ha raccontato Bryce Hall nel corso del podcast. Poi Bryce Hall ha preso come esempio Thomas Petrou, fondatore della Hype House, rivelando quali sono le sue entrate:

Guadagna circa 70.000 dollari al mese solo con YouTube. Può arrivare a circa 10.000 dollari per TikTok sponsorizzati che fa con Bang Energy. Immagino che, solo dopo quello e qualche accordo occasionale con un marchio qua e un marchio là, sta guadagnando 100.000 dollari al mese. 150.000 al massimo.

Stando alle parole di Bryce, alla Hype House piace far vedere quanti soldi circolano tra le mura di casa, anche se non sarebbero in grado di gestirli. “Li spende da idiota“, ha detto di Thomas Petrou, appassionato di auto lussuose e oggetti molto appariscenti, ma poco utili:

Non capiscono che i social media non dureranno per sempre. E proprio ora, quando sei al top, questo è il momento in cui guadagnerai di più. Devi solo trovare un modo per sostenerlo. Non si sono ancora svegliati. Guardando loro che lo fanno, mi viene da tirarmi i capelli. Perché sono così stupidi?

Non ci è andato per nulla leggero Bryce Hall nei confronti della Hype e Thomas. Ma potrà permetterselo, nonostante l’esperienza?

What do you think?

1 point
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Jody Cecchetto accusato di stare con Valeria Vedovatti solo per fama, lei risponde

Cecilia Cantarano si mostra senza filtri e senza trucco: “I social non sono la realtà”