in

Human Safari è tornato a viaggiare per motivi di turismo: “E’ complicato ma possibile” – come ha risposto alle critiche

Human Safari, soprannome di Nicolò Balini, è uno dei travel blogger più famosi d’Italia. Ieri, a sorpresa, lo youtuber ha postato un Reel in cui ha affermato di essere partito all’estero – per Fuerteventura, sull’isola Canarie – per motivi di turismo. “Primo viaggetto del 2021. Sapevate che si può viaggiare? E’ piuttosto complicato ma possibile, l’importante è farlo in sicurezza“.

Subito, molti suoi follower hanno storto il naso. “Siamo nel bel mezzo di una pandemia, non è possibile spostarsi tra regioni, come ha fatto ad andare all’estero?” è un po’ il riassunto delle critiche rivolte ad Human. Come è possibile l’ha rivelato lui stesso:

“Mi è stato detto che non è consentito lo spostamento per motivi turistici ma questa cosa è inesatta: sì, ci si può spostare in Spagna per motivi turistici. Quando ti sposti devi rispettare le norme del Paese come il coprifuoco, la mascherina e tutte le limitazioni. Avendo fatto un tampone molecolare prima di partire e facendo un tampone al rientro in Italia, io non posso contribuire alla circolazione del virus se non posso circolare col virus”.

Human Safari, al commento è assurdo non poter uscire dalla regione e poter andare in mezzo all’Atlantico ha detto di essere d’accordo al riguardo. Tuttavia, ha spiegato:

“Se si ha il volo prenotato e lo spostamento per turismo è consentito, andare in aeroporto è una situazione di necessità (…) Abbiamo chiesto alle forze dell’ordine. Se così non fosse, i carabinieri presenti in aeroposto non ci avrebbero fatto partire”.

La polizia aeroportuale, al riguardo, ha confermato e i carabinieri hanno fatto imbarcare Nicolò e coloro che hanno preso il suo stesso aereo. “Perché non sfruttare l’opportunità di viaggiare LEGALMENTE e nel rispetto delle norme per andare dove posso fare trekking e isolarmi sereno? Ognuno la pensa come vuole. Ci vuole cervello, non siamo qui per feste o assembramenti vari. Leggete bene i regolamenti… (…) Non mi metterò a rispondere alle critiche che erano prevedibili”.

In ogni caso, vi consigliamo il sito http://www.viaggiaresicuri.it/ del ministero che vi darà tutte le risposte utili.

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *