Ormai è un dato di fatto: chi partecipa a Il Collegio diventa una star di Instagram. Il numero di followers, dopo una comparsata nel rigido collegio di Rai 2, schizzano verso vette altissime. Solo per citare alcuni casi dell’ultima edizione: Alice De Bortoli è seguita da 800mila followers, Gabriele De Chiara da 500mila, così come Giulia Mannucci. Un impero.

Vi sarà capitato sicuramente di vedere i ragazzi del programma con delle felpe rosse. Il motivo? Presto detto: è la “divisa” ufficiale di House Of Talent, una crew che si è specializzata nell’organizzare eventi con i ragazzi del Collegio come protagonisti. Il gruppo è nato nel 2017 grazie a un’idea del biondino Matteo Altieri, giovane imprenditore di Melzo (è alla guida anche della social media company Tweenkle) e attore dell’agenzia Studio Emme. Non solo eventi: da House Of Talent sono nate anche una canzone (Polo Nord) e due libri (Il sogno ha inizio e Il sogno continua).

Quest’anno fanno parte della crew Alice De Bortoli, Luca Cobelli, Matias Caviglia, Jennifer Poni, le gemelle Cora e Marilù Fazzini. E ancora: William Carrozzo, Luza Vittozzi, Michael Gambuzza, Noemi Ortona, Giulia Mannucci, Ginevra Pirola, Elia Libero Gumiero, Youssef Komeiha, Esteban Frigerio. Si è tirato fuori il romano Gabriele De Chiara: su Instagram ha spigato di aver rifiutato il contratto per decisione dei suoi genitori.

3 thoughts on “Da Il Collegio a star del web: merito di House Of Talent, ecco cos’è”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *