in

“Ho preso il muro fratelli”: 1727 WRLDSTAR a Le Iene svela i suoi guadagni (e fa arrabbiare tutti)

Ho preso il muro fratelli“. Dal tormentone social alla televisione il passo è breve. 1727 WRLDSTAR a Le Iene, intervistato da Nicolò De Devitiis, ha mostrato qualcosa della sua vita quotidiana. Nel servizio sono apparsi anche la fidanzata (l’ex porn0attrice Giorgia Roma) ed il padre. In molti però non sono sembrati entusiasti della sua presenza in tv, e non solo. Infatti è lui stesso a mostrare alle telecamere di Italia Uno i diversi attacchi intimidatori che riceve ultimamente, tra finestre rotte e lancio di uova. Perché tutta questa violenza?

Divenuto famoso per il video “Ho preso il muro fratellì”, 1727 WRLDSTAR è un rapper della periferia romana, divenuto ormai fenomeno del web con migliaia di like. Durante le sue dirette spesso lancia e riceve offese ad altri personaggi del web più o meno noti, uno fra tutti “Er Brasile”. Questo ha determinato tanta popolarità e tanto odio, come ha detto lui stesso nel servizio de Le Iene: “Sono venuti in dieci con passamontagna e mazza da baseball e mi hanno spaccato tutto il palazzo”.

Nicolò De Devitiis è entrato nell’appartamento di “Fratellì”, regalando ai telespettatori un qualcosa di surreale. Dapprima il rapper ha mostrato alle telecamere i propri lobi che, tempo fa, si era tagliato per poi riporli “in salamoia”. Poi mostra la sua camera, dove realizza le famigerate dirette in cui, tra le altre cose, fa sesso o uso di stupefacenti. Quando l’inviato de Le Iene gli chiede perché faccia tutto ciò, ecco cosa risponde: “Io mi merito di essere famoso, voglio che la mia faccia sia ovunque.

“Ho preso il muro fratelli”: chi è?

1727 WRLDSTAR in realtà si chiama Algero Corretini. E’ nato a Roma nel 1996, da padre italiano e madre moldava. Attualmente vive nella periferia ovest di Roma, zona Piana del Sole. Ormai chiunque conosce la diretta in cui commette l’infrazione stradale che ha determinato la sua fama e il sequestro della sua patente. In passato aveva provato a sfondare nel mondo del rap con il nome di Esak, avvalendosi dell’appoggio del produttore Sick Luke (Dark Polo Gang) con cui i rapporti si sono poi inaspriti.

Attualmente la sua popolarità è legata al web, che in parte lo osanna (198k followers su Instagram, 21mln di impressions e circa 5k euro a settimana, come da lui dichiarato) ed in parte lo disprezza. Sono molti infatti i commenti negativi lasciati nella pagina ufficiale de Le Iene riguardo al servizio che lo riguardava. Tra questi: “Ma perché sprecare uno spazio? Per me soggetti del genere meritano di rimanere nella loro illusione” oppure “Pessimi, questa gente dovrebbe cadere nell’oblio più totale e invece gli date ancora più visibilità”.

Qui il servizio de Le Iene.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“NonStop”, è uscita la nuova canzone di Jojo Siwa: “La mia musica è cambiata” – testo e traduzione

Charli D’Amelio ha origini italiane. Quando Marc, suo papà, disse: “Sono un ragazzo italiano…”