in

“Ho preso il muro fratellì”, picchia la ragazza e nasconde droga: arrestato il rapper 1727Wrldstar

Dopo essere finito a Chi l’ha visto? per via della sua presunta sparizione, il rapper 1727Wrldstar è stato arrestato. Tanti lo ricorderanno per il tormentone “Ho preso il muro fratellì“, con cui nei mesi scorsi si era assicurato l’attenzione dei social. Ora invece è tornato al centro della cronaca per la lunga serie di reati che gli sono stati riconosciuti.

1727Wrldstar, pseudonimo di Algero Corretini, ha subito un arresto per via dei maltrattamenti e delle lesioni provocate ai danni della fidanzata. È stata proprio la compagna ad aver avvertito i carabinieri, anche grazie al sostegno della mamma, dopo l’ennesima lite con l’uomo. Stando a quanto pubblicato dai giornali, la ragazza sarebbe stata aggredita dal rapper venerdì scorso, che l’ha rincorsa dopo che questa era fuggita di casa.

Una volta raggiunta, l’uomo avrebbe continuato a menarla con una spranga. Le forze dell’ordine sono poi intervenute sabato 23 gennaio. La ragazza è stata poi trasportata in ospedale con una ferita a un timpano e una costola rotta. Attualmente non è in pericolo di vita. Partita la denuncia, i carabinieri hanno arrestato il rapper di “Ho preso il muro fratellì”, di cui hanno anche perquisito la casa: all’interno hanno trovato anabolizzanti, sostanze stupefacenti (45 grammi di marijuana) e il timbro di un dottore, con cui l’uomo falsificava ricette per ottenere medicinali. Le accuse sono molteplici: maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Non è tutto: stando al racconto della ragazza ai militari, non era la prima volta che Algero si sarebbe accanito nei suoi confronti. Un passato di violenze, quindi, su cui ora si indagherà a fondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *