in

Gli HMatt contro la Rai: ‘Ci hanno bloccato tutte le reaction sui programmi tv’. Ecco cos’è successo

Gli HMatt, capostipiti di Youtube Italia, negli scorsi giorni si sono visti bloccare tutti i video delle reaction ai programmi TV da mamma Rai. Il Collegio e Pechino Express sono solo alcune delle serie proposte dai ragazzi piemontesi per il loro pubblico youtubico. Le reaction sono tra i format più amati dal pubblico di Youtube: prima vengono registrate in live su Twitch, piattaforma online di streaming, poi editati e pubblicati sulla piattaforma di casa Google.

Tanti sono gli influencer che hanno cavalcato l’onda del successo dei suddetti format televisivi – dal trio Jody Cecchetto/Red Nose/Tony iPants ad Awed, che ha vinto il premio come miglior “reactioner” ai Webboh Awards – con numeri ormai da capogiro. Soltanto a Luca e Matteo, gli HMatt appunto, sono stati letteralmente “buttati giù” tutti questi tipo di contenuti, causando in loro rabbia e frustrazione.

Lo sfogo degli HMatt

Trovatemi una motivazione per la quale solo noi dobbiamo subire la rimozione di 17 video e gli altri youtuber no. Trovatemela.

Queste sono le parole che Matt ha pronunciato sui social e ieri sera. Durante una live su Twitch, ha rincarato la dose verso la tv di stato:

Visto che la Rai ci ha bloccato tutti i video del Collegio e di Pechino Express abbiamo deciso di non pubblicare più questi format su Youtube e li commenteremo solamente qui su Twitch. Abbiamo provato a fare ricorso a Youtube dato che siamo gli unici influencer ad aver ricevuto questo blocco. Ci hanno consigliato di lasciare perdere, il fair use è una faccenda strana e incapibile. Oltre al danno la beffa, se proviamo a lamentarci ci buttano giù anche il resto dei video, quindi è meglio lasciar perdere. Siamo senza parole.

Sosteniamo la polemica degli youtuber piemontesi e speriamo che gli possano essere restituiti tutti i video, che sono una fonte importante di guadagno per loro.

Chi sono gli HMatt

Matteo Italiano e Luca Accattino, in arte HMatt, hanno iniziato la loro avventura sul web nel lontano 2007, dove hanno conquistato il pubblico grazie alle divertentissime parodie delle canzoni popolari, tanto da farle diventare un must della piattaforma. Nel 2010 ebbero il definitivo boom con circa 3 milioni di visualizzazioni in due video, che all’epoca risuonavano come straordinari. Ad oggi possiedono quattro canali che condividono con amici e parenti e si differenziano dal tipo di format: HMatt, Matt e Ste (reaction), Sciarada (film, serie tv) e Oroonzo (calcio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *