in

Hermana Claudia, ecco chi è la suora più famosa di TikTok: “Prego per tutti coloro che mi scrivono sui social”

HermanaClaudia
HermanaClaudia

Su TikTok sono arrivate le suore! Avete capito bene: anche le donne che hanno deciso di dedicare la vita al Signore sono sbarcate sul social più giovane del web per portare messaggi d’amore e di speranza.

Tra queste, una delle più famose è suor Claudia, una quarantanovenne argentina della congregazione delle Suore di Carità di Nostra Signora del Buono e Perpetuo Soccorso, che per 10 anni ha vissuto nell’Amazzonia peruviana.

HermanaClaudia, questo il suo nickname, ha spiegato i motivi che l’hanno portata ad iscriversi a TikTok in un’intervista realizzata da Avvenire:

Ad aprile, avevo qualche linea di febbre e mi sono messa in quarantena. Soltanto dopo è emerso che non avevo contratto il coronavirus, ma durante le lunghe ore a letto, guardando il cellulare, ho scoperto TikTok. I miei primissimi video non avevano contenuto religioso ed erano in spagnolo. Proseguendo, ho iniziato a parlare brevemente di fede e a mostrare immagini sacre. E a quel punto ho iniziato a ricevere qualche messaggio poco gentile, ma soprattutto tantissime richieste di preghiere o di conforto.

HermanaClaudia, che su TikTok vanta oltre 110.000 follower (+35.000 in un mese) e oltre 1,2 milioni di mi piace (+500mila in 30 giorni), ha conquistato tutti grazie ai messaggi che trasmette attraverso le challenge alle quali partecipa, ai duetti e ai pov. Per lei essere presente sulla piattaforma è un modo per evangelizzare e per portare avanti il suo ruolo di suora:

Mi sento investita di una grandissima responsabilità. Prego e chiedo alle mie consorelle di pregare per tutte le persone che mi contattano sui social. Ho vissuto per anni in una zona molto povera dell’Amazzonia dove la gente non aveva quasi nulla. In Italia c’è più ricchezza, ma in tutto il mondo le persone sono uguali. E anche qui c’è bisogno di speranza, con quel grande vuoto esistenziale che solo Dio sa riempire.

PROFILO TIKTOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *