in

La storia assurda di Haley Morales: la fan che tutti credevano morta (per colpa sua) in realtà è viva!

La storia di Haley Morales ha dell’incredibile. Era inizio agosto, quando tutto il web ha iniziato a parlare di questa “positive influencer” americana, che ama parlare di moda e trucco. Il motivo? La 15enne Haley era stata accusata di aver portato al suicidio una sua fan, tale Lena, a causa di una presunta conversazione privata di Haley dove sosteneva che la sua seguace si comprasse i followers.

Il Daily titolava: “Teen influencer Haley Morales blamed for fan’s alleged suicide“, mentre sui social tutti twittavano con l’hashtag #JusticeforLena. Da quel momento è iniziato un periodo tremendo per la Morales, accusata da tutti di aver fatto suicidare una giovane ragazza di 14 anni. Lei aveva provato a difendersi, sostenendo di non poter esser stata l’unica ragione del suicidio della povera ragazza.

Ma già allora il Daily poneva dubbi: “Con post cancellati, storie di Instagram scomparse, account privati o eliminati, oltre alle informazioni false di account falsi che cercano di capitalizzare su una tragedia, è quasi impossibile analizzare ciò che è realmente accaduto“.

https://www.youtube.com/watch?v=e3X7PEktdrk

Haley Morales, la fan è VIVA!

Da quel momento sono passati quasi due mesi. Haley è finita in depressione, disperata e ormai con una carriera distrutta. Addirittura c’è chi l’ha minacciata di morte. Ma, improvvisamente, ecco che si apre uno spiraglio: Lena in realtà è viva e non si è mai realmente suicidata.

Ho avuto la notizia più bella della mia vita: Lena è viva, era tutto finto“, ha detto Haley su Instagram, piangendo a più non posso. Secondo quanto trapelato, la fan (il cui account instagram @softhvley è scomparso) ha messo in piedi tutto questo carrozzone per distruggere la reputazione dell’influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *