in

Grelmos, la sua nuova canzone somiglia a un’altra? Lei risponde a tono a chi parla di plagio

C’è un gran bel drama attorno a Grelmos. No, non stiamo parlando del dissing con Fishball e Christina Bevertello (ne parleremo in un altro articolo), bensì delle accuse di “plagio” da parte dei suoi hater. Andiamo con ordine. La rapper e influencer italo-marocchina ha da poco pubblicato il suo nuovo singolo: NPS è il nuovo singolo, ed è dedicata al suo ex fidanzato Traffik.

Cosa c’è di strano?! Secondo alcuni, una parte del ritornello ricorda molto la canzone “Glock 19” della cantante Baby Fendi, uscita nel 2019 (qui l’audio). Stanca dei messaggi su questa cosa, Grelmos ha deciso di risponde sulle stories:

“La cosa vi sta sfuggendo di mano. E’ l’ultima cosa che dico su quest’argomento. Del fatto di ‘NPS’ non sono né la prima né l’ultima a venire accusata di plagio, nonostante sia solo ispierazione. E’ molto simile ma giusto le prime due frasi del ritornello. Non è stata fatta per rubare i crediti a nessuno, anzi. A quanto pare glieli ho dati e ripeto se ho fatto qualcosa di sbagliato lo diranno i giudici, gli avvocati o chi altro. Pagherò le conseguenze SE DEVO ma non sicuramente perché me lo dite voi“.

E ancora:

“Non pensate che a chi mi sta facendo storie contro davvero freghi qualcosa di quella ragazza. Piuttosto gli frega di me e del fatto che ho sempre continuato a testa alta nonostante abbiano sempre cercato di buttarmi giù. dicendo cattiverie gravissime nei miei confronti. Cercando di ledere la mia persona con scarsi risultati perché poi alla fine le cose vengono fuori”.

[Foto: copertina]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *