in

Grazia Di Toma contro Roberta Zacchero, volano accuse sui social – ecco che cos’è successo

Nuovo scontro fra star dei social. La quarantena sta mettendo a dura prova la pazienza dei creator, che si divertono a lanciarsi accuse e frecciatine a tutto spiano. L’ultima polemica scoppiata? Quella che ha visto come protagoniste Roberta Zacchero e Grazia Di Toma (rispettivamente 890.000 e 205.000 follower su TikTok).

Tutto sembra essere nato da una Storia di Instagram di Grazia Di Toma, con cui la ragazza ha rivelato pubblicamente il suo giudizio su Roberta Zacchero: “Ci ho discusso pesantemente mesi fa, voleva fare la gradassa con me, ma abbassati zia! Ha un carattere insopportabile, vi giuro, fuori dai social è una persona davvero immatura”. Non si è fatta attendere la risposta dell’ex collegiale, che ha risposto alle parole di Grazia con due TikTok:

Non sopporto le persone che per fare qualche like o follower in più criticano le persone più famose di loro. Una volta su YouTube mi sono imbattuta nel video di una ragazza che faceva il “Bomba o Passi?” col suo fidanzato. La sua ragazza mi insultava un po’ perché il suo ragazzo mi voleva bombare. Lei ha commentato dicendo “È bionda, ho detto tutto”. E io ho commentato con la stessa frase che mi aveva fatto ridere, lei ha risposto “levati su”.

Roberta Zacchero ha raccontato di aver ricevuto lo screenshot della stessa ragazza, proprio Grazia Di Toma, con tutte le dichiarazioni che la riguardavano e che abbiamo trascritto qualche riga sopra. “Ho la coscienza pulita” ha detto l’ex collegiale, che ha riportato altre conversazioni private che smentiscono il racconto di Grazia. Tra le due, tranne qualche frecciatina su YouTube e Instagram, non pare esserci stato alcun litigio.

Qualcuno ha sottolineato che Roberta Zacchero non avrebbe dovuto pubblicare le chat private su TikTok. Dello stesso pensiero si è mostrata anche Grazia Di Toma, che su Instagram ha scritto: “Io le palle di scrivere in chat le ho, forse lei un po’ meno”. Poi ha aggiunto l’ultimo messaggio inviato inviato alla collegiale:

Se ti è stata sul cavolo la mia storia, potevi scrivermi. Il mio profilo lo conosci. Ma che provi a sputtanarmi solo perché io mi sono basata su un tuo comportamento – che effettivamente ci sono rimasta male di come mi hai trattato la scorsa volta -, anche no. Soprattutto cercando di sminuirmi mettendo in ballo i follower. Davvero Zaccaro (Zacchero, sic!) impara rispetto, se vuoi che ti sia portato.

A chi date ragione fra le due? Chi si è comportata peggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *