Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Perché tutt * su TikTok parlano di “glitch in real life”? Ecco cos’è questa assurda teoria!

glitch in real life
Avete mai vissuto un “glitch in real life?” Ecco da dove nasce questa assurda teoria e qual è il suo significato!

Teorie, parole nuove e termini insoliti, si diffondono a macchia d’olio sui social negli ultimi anni. Proprio di recente, è spuntata su TikTok una nuova espressione: “glitch in real life”. Ma da dove nasce e soprattutto che cosa significa? La spiegazione potrebbe stupirvi!

“Glitch in real life” nasce da un paragone fatto dagli utenti tra la vita reale e quella di cui si fa esperienza in un videogioco, per capirci un mondo virtuale che, in quanto tale, può essere soggetto ad errori o bug. Quante volte vi è capitato di ritrovarvi con due oggetti uguali o di incontrare lo stesso personaggio più volte a causa di un errore di caricamento nelle vostre partite online? È proprio questo il focus che dobbiamo tenere in mente per capire il trend.

Un esempio perfetto del “glitch in real life”, può essere infatti la storia della content creator Alice Geronazzo, la quale aveva appena applicato dieci unghie finte sulle sue dita, per poi ritrovarsi inspiegabilmente con un’undicesima unghia in più sul tavolo. Possiamo poi citare il caso di un’altra ragazza, Gaia Chiodi, che ha raccontato su TikTok di aver perso la sua maglietta preferita, per poi ritrovarla sia nella cesta del bucato che nell’armadio, nonostante fosse sicura di non averne mai comprate due uguali.

In elettronica, il glitch è un piccolo disturbo nel funzionamento del programma e moltissime persone sembra lo abbiano trovato nella loro “real life” ossia “vita reale”. Noi vi ricordiamo che non si tratta di una teoria scientifica, ma semplicemente della testimonianza di alcuni utenti sui social. Voi che cosa ne pensate? Si tratta di strane coincidenze o credete davvero al “glitch in real life” di cui tutt* parlano?

Credi al “glitch in real life?”
Sì, è capitato anche a me
No, credo che ci sia sicuramente una spiegazione oggettiva a tutto questo
Si, ma non mi è mai successo

[FOTO: TikTok]