in

Giuliana Makeupdelight e Brian: tutte le curiosità sulla coppia. Come si sono conosciuti? Da quanto stanno insieme?

Torniamo a parlare di coppie su Webboh. E che coppia, in questo caso, senza ombra di dubbio una delle più solide che conosciamo. Stiamo parlando di Giuliana Arcarese aka Makeupdelight e del mari Brian.

Come si sono conosciuti Giuliana e Brian?

Il primissimo incontro fra Makeupdelight e il marito Brian, militare ed originario dell’Ohio, è avvenuto a Catania, città dove Giuliana era andata a studiare. La verità, è che Giuliana non è mai stata una studentessa particolarmente interessata. Quello che le importava per davvero, ai tempi, era soprattutto uscire e divertirsi con le amiche.

Era stato proprio in un locale, alla fine degli anni ’90, che gli sguardi dei due poco più che ventenni si incrociarono per la prima volta. Brian, che era in visita in città, inizialmente non aveva notato Giuliana, per la quale c’era stato quasi da subito un colpo di fulmine.

I due si erano poi rivisti in discoteca qualche giorno dopo e, complice l’alcol, avevano iniziato a flirtare. Da qui, l’inizio della loro storia, che prosegue senza intoppi da ormai vent’anni.

La vita negli USA di Makeupdelight e i figli

makeupdelight

Giuliana (Arcarese) Makeupdelight e Brian hanno fatto entrambi la carriera militare negli Stati Uniti. In più di qualche video, Giuliana ha raccontato di aver vissuto anche alcuni anni di difficoltà economiche e di sacrifici, che poi per fortuna hanno portato entrambi a tutt’altro stile di vita.

Insieme al marito Brian, la Arcarese ha vissuto in molti stati degli USA, come la California e lo stato di Washington. Oggi, infatti, Brian lavora per il Pentagono. Ma non è finita qui. Qualche anno fa, i due erano tornati in Italia per circa un anno: Brian era infatti impegnato in una “missione” a Roma.

I due oggi vivono in una casa di quasi 600 metri quadri insieme ai due figli, Joseph e Jacob, e al loro cagnolino Chloe.

Tutta la storia d’amore di Giuliana Makeupdelight e Brian la trovate riassunta qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *