Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Ricordate il video di Giuliana Florio che piangeva in Italia? Ecco cosa le era successo

Giuliana Florio
Giuliana Florio si è filmata mentre piangeva per degli episodi accaduti nel momento in cui è tornata in Italia. Ecco cosa le era successo!

Ricordate il video in cui Giuliana Florio piangeva disperata su Tiktok? La ragazza, due settimane fa, è tornata in Italia, più precisamente a Milano (lei vive nei Paesi Bassi) per svolgere alcuni lavori. Purtroppo però, alcuni spiacevoli episodi hanno rovinato la sua permanenza e la creator si è filmata alla fine del suo viaggio di lavoro con le lacrime agli occhi mentre diceva: “così mi riduce l’Italia. In quell’occasione Giuliana non aveva spiegato nel dettaglio le motivazioni dietro la sua sofferenza. Oggi però, ha deciso di parlarne durante un’intervista a Fanpage.it. Ecco che cos’ha detto!

Giuliana Florio ha esordito dicendo: “queste cose che sono successe sono legate al fatto che io fossi una donna sola (…) il video che ho pubblicato sui social è stato uno sfogo, una conseguenza di diversa aggressioni avvenute nell’arco di 24 ore”. La ragazza ha iniziato raccontando la giornata che ha trascorso in Italia sin dal principio, a partire dalla sua corsa in taxi: “mi aggrediva con frasi del tipo ‘voi donne siete tutti uguali, volete comandare quando invece siete soltanto quelle poco di buono’. Ha iniziato a correre come un pazzo, a superare le macchine con la striscia continua a terra, passare col rosso. Finalmente arrivati a destinazione mi “aiuta“ a cacciare le cose dal bagagliaio scaraventando la roba per aria”.

Dopo l’episodio con il tassista, Giuliana contatta il manager che aveva in riferimento per il check-in nell’appartamento. Questa persona risponde alla ragazza in malo modo, dicendo che lei non aveva ricevuto le informazioni poiché non erano stati saldati 12€ di tasse di soggiorno: “mi dice una cosa tipo: ‘si faccia ingravidare da un uomo facoltoso così che la prossima volta invece di prenotare da sola un appartamento su booking, si fa pagare una camera d’albergo a cinque stelle e non ha problemi di pagamento’”. Purtroppo non è finita qua. Dopo cena Giuliana si è ritrovata nuovamente vittima di un brutto episodio: è stata approcciata e seguita da tre ragazzi in incappucciati durante la strada che la separava dall’hotel.

@fanpage.it

Giuliana Florio ha 27 anni, è laureata in sociologia, ed è la prima tiktoker ad aver portato il fenomeno degli NPC (Non Playble Character) in Italia. Il primo dicembre apre TikTok, è notte, sta piangendo, e dice: “È così mi riduce questo Paese”. In un’intervista a Fanpage.it la creator ha deciso di spiegare perché ha pubblicato sul social il suo video di sfogo. giulianaflorio npc tiktok

♬ suono originale – Fanpage.it – Fanpage.it

Giuliana Florio torna in Italia, ma qualcosa va storto e piange sui social: cos’è successo?

Articolo del 2 dicembre -Conosciamo Giuliana Florio per essere stata la prima ad aver portato in Italia le famose live NPC. In pochissimi mesi è riuscita a raggiungere un numero pazzesco di follower, ad oggi ha raccolto 574 mila seguaci in poco più di due mesi, dimostrando di essere molto apprezzata dal pubblico di TikTok e non solo. Tuttavia, oggi si è mostrata in lacrime sui social per un evento che l’ha particolarmente sconvolta. Ma cos’è successo? Cerchiamo di ricostruire la vicenda.

“Ecco, così mi riduce l’Italia” comincia il video Giuliana Florio, estremamente scossa in lacrime. Come ha raccontato la creator diverse volte, lei vive ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, ma qualche volta torna in Italia per motivi di lavoro, come in questo caso. E’ tornata in Italia per pochi giorni e la creator ha rivelato di essere stata molto bene con le persone con cui ha lavorato ma, purtroppo, un episodio ha totalmente rovinato la sua permanenza in Italia:

Il mio è uno sfogo veramente perché sono arrivata al limite dopo sole 48 ore che sono atterrata in questo paese […] ci tenevo a dire che quello che ho vissuto oggi è inaudito, veramente, inaudito. E chiunque normalizzi comportamenti del genere è un criminale. Mi fa tanto male al cuore questa situazione, perché vorrei che le cose fossero diverse, e invece no. Credevo di essere io il problema, credevo di essere io ad avere difficoltà a relazionare con gli altri e invece no, non è vero. Uscendo fuori mi sono resa conto che non sono io il problema ma il contesto e ogni volta che io ci ritorno lo rivedo e lo accuso sempre più forte.

La creator non è andata nel dettaglio con quello che le è successo, poiché troppo scossa per raccontare ancora questo orribile evento che ha vissuto, e noi rispettiamo assolutamente questa sua scelta. In ogni caso, le ultime parole del video ci fanno pensare che potrebbe essere stata molestata, se non anche altro: “La maggior parte delle cose orribili che mi sono successe oggi, sono successe perché sono una c***o di donna sola. Una donna perché sola deve temere ogni singolo istante la reazione degli altri.” Noi di Webboh le stiamo vicino con il cuore e le auguriamo di poter sentirsi meglio molto presto. Forza Giuly!

[FOTO: TikTok]