in

Il Pattume di Youtube è sparito perché Giovanni Zummo e Sabrina Bambi hanno litigato? Ecco la risposta del diretto interessato

red lillium

Cerchiamo di fare chiarezza, una volta per tutte, sulla spinosa questione Giovanni Zummo e Sabrina Bambi. Spinosa, in realtà, fino ad un certo punto, perché fra i due youtuber, a quanto pare, continua a scorrere buon sangue.

giovanni zummo e sabrina bambi

Sono infatti ormai diversi mesi che Giovanni Zummo e Sabrina Bambi non girano più i video del tanto amato Pattume di Youtube. Stiamo parlando, nel caso in cui non lo conosceste, di un format chiacchiericcio e gossipparo creato dai due e dedicato al meglio (e al peggio) di Youtube Italia (e non solo).

Nel loro Pattume, Giovanni Zummo e Sabrina Bambi spillavano thé bollente sui loro colleghi influencer e presunti tali, particolarmente quelli provenienti dal mondo del make-up. Il Pattume di Youtube è stato un forma amatissimo dai loro follower, soprattutto dagli hater del tanto chiacchierato brand Cosmyfy.

Che fine ha fatto, dunque, Il Pattume di Youtube? Perché Giovanni Zummo e Sabrina Bambi non fanno più video?

Ecco la risposta che molti fan aspettavano:

No, non c’è stato nessun problema con Bambi. Io e Bambi siamo sempre super amici. Tra me e Bambi non è cambiato assolutamnete nulla. Ci sono state delle divergenze lavorative. Lei è stata molto impegnata, io sono stato molto impegnato. Lei lavora in radio tutti i giorni è un po’ un casino.

Il Pattume di Youtube non si farà più, dunque, non per un mai esistito litigio fra Zummo e la Bambi, ma per ben’altri motivi.

Zummo, nel suo recente video, ha spiegato:

Il Pattume non si farà più perché ogni volta tutti quelli che lo vedevano non si iscrivevano al canale, non commentavano e non mettevano mi piace. Il secondo motivo è perché, ogni volta, il pubblico si interessava al Pattume per tutto il mese. Questo però andava a discapito di altre video recensioni di prodotti. Purtroppo io non voglio fare gossip di mestiere. Anche se il gossip, in ogni caso, mi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *