in

Il comico Giorgio Panariello vivrà per una settimana in Stardust House, ecco perché!

Perché Giorgio Panariello è entrato nella Stardust House? E quanto ci starà? Ecco tutto quello che abbiamo scoperto!

Lui è uno dei comici italiani più famosi e apprezzati di sempre. Famoso in tv, celebre a teatro, super amato al cinema. Non era troppo presente sui social, però. Così Giorgio Panariello ha deciso di affidarsi ai ragazzi della Stardust House. Ieri il 13 dicembre, il comico è entrato nella Casa dei Tiktoker e si è insediato in una delle stanze. Il motivo? Vivrà assieme ai ragazzi per un’intera settimana. Qualcuno dei fan della House, però, nemmeno lo conosce: “Quando ho iniziato a fare questo mestiere, alcuni di voi non erano nemmeno nei pensieri dei vostri genitori. Sono un comico e sto vivendo un’esperienza meravigliosa con questi ragazzi. Vivrò una settimana con loro“, ha detto in merito in una live su Twitch con Fratino.

Ma cosa ci fa un comico del suo calibro assieme a George Ciupilan, Andrea Fratino, Giorgia Yin, Samara & Co? Lo ha spiegato direttamente lui, sempre su Twitch:

“C’è un distacco generazionale troppo grosso tra quelli come me, che hanno la mia età, e questi ragazzi. Cerco di capire come si può colmare e cosa posso imparare, cercando di raccontare la mia esperienza. Siamo venuti qui per fare uno scambio di visioni”.

“Io non ho figli, e forse è anche questo il motivo per cui sono qui. Io non so cosa avete nella testa. Io avevo un’idea diversa di voi, vi vedevo stare davanti al telefonino e punto. Invece mi sto rendendo conto che siete dei ragazzi creativi. Usate questa vostra abitudine a degli scopi importanti e divertenti, come lavoro. L’impressione è che siate tutti forti”.

Giorgio Panariello finora non aveva nessun profilo su TikTok, ma questa settimana verrà sperimentata la sua presenza sull’applicazione grazie ai ragazzi della Stardust e, abbiamo scoperto, grazie a un format studiato ad hoc. Proprio ieri è stato aperto il profilo (@giorgiopanarielloreal). I primi video usciranno nelle prossime ore. Noi siamo curiosi, e voi?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *